Il Rifugio Segantini "sprofonda" nella neve

Siamo a quota 2373, sulla Presanella, ma queste immagini sono comunque impressionanti, considerando che si avvicina la metà di maggio. "Egidio Bonapace, gestore del Rifugio G. Segantini Val d'Amola, è salito per controllare la situazione come suo dovere ed abitudine. In quota in questo momento, in tutto il Trentino, c’è un considerevole accumulo di neve", recita un post pubblicato su Facebook dall'Associazione Rifugi del Trentino, corredato da queste foto.