Il ministro Boschi arriva a Trento: il primo incontro è col governatore Rossi

La lunga domenica trentina del ministro per le Riforme Maria Elena Boschi è iniziata con una visita di cortesia al Palazzo della Provincia con il governatore trentino Ugo Rossi. Poi, il bagno di folla all'Auditorium Santa Chiara per il Festival dell'Economia - IL NOSTRO SPECIALE SUL FESTIVAL







Gallerie

Rai:Viale Mazzini cambia volto, spazi flessibili e più verde

(ANSA) - ROMA, 10 AGO - Lo studio di architettura e interior design ACPV ARCHITECTS Antonio Citterio Patricia Viel e la società di Ingegneria, Architettura e ICT DBA PRO si sono aggiudicate la gara e hanno stipulato il contratto per la riqualificazione della sede storica Rai di Viale Mazzini 14, a Roma. Nuovi spazi, più comfort per le persone, tecnologie all'avanguardia ed una progettazione basata sui principi di biofilia e sostenibilità - informa una nota della società - renderanno l'edificio fortemente innovativo. La riqualificazione interessa una superficie complessiva di circa 30mila mq con un progetto pensato per aumentare il benessere delle persone, attraverso spazi moderni e flessibili, in linea con le nuove esigenze di lavoro. L'edificio aumenterà gli spazi per i servizi alla persona, con una riqualificazione della zona ristoro, la creazione di un giardino esterno su via Podgora - che si aggiungerà al cortile interno esistente - e un ripensamento delle logiche di distribuzione interna, favorendo la trasmissione delle informazioni e i contatti tra i diversi ambiti di lavoro. Il comfort acustico, illuminotecnico e termico sarà garantito grazie a innovative soluzioni architettoniche ed impiantistiche - con l'obiettivo di conseguire le certificazioni LEED e WELL. "Il progetto prevede una riqualificazione di tutte le facciate," afferma l'architetto Antonio Citterio, Chairman di ACPV ARCHITECTS, "così da garantire efficientamento energetico e sostenibilità, mantenendo al contempo il linguaggio compositivo originale, nel rispetto e valorizzazione delle preesistenze architettoniche degli anni '60. Reinterpreteremo inoltre la copertura dell'edificio, integrando al suo interno tutte le nuove esigenze tecnologiche ed impiantistiche." Il progetto prevede una presenza diffusa del verde nello spazio di lavoro, con la creazione di una nuova area esterna fruibile ai lavoratori, su Via Podgora; mentre il cortile interno con il giardino zen del progetto originale troverà nuova vita, grazie anche alla riqualificazione della galleria di opere d'arte che lo circonda - con gli arazzi rinascimentali e le sculture, esempi rappresentativi del grande patrimonio artistico e architettonico Rai. (ANSA).

Dopo 78 anni Milano ricorda i martiri di piazzale Loreto

(ANSA) - MILANO, 10 AGO - Dopo 78 anni Milano non dimentica i martiri di piazzale Loreto, i quindici partigiani fucilati il 10 agosto del 1944 dai nazifascisti della legione Ettore Muti per ordine del comando nazista. Come ogni anno la città ha ricordato le vittime dell' eccidio nel corso di una cerimonia davanti al monumento a loro dedicato, in piazzale Loreto, dove furono fucilati. "Non fu un'esecuzione ma una carneficina - ha ricordato il presidente di Anpi Milano, Roberto Cenati -. Un eccidio che Milano non ha mai dimenticato". Cenati ha ricordato l'importanza di contrastare il "riemergere di nazionalismi e movimenti neo fascisti" così come la "preoccupante deriva anti xenofoba e antisemita. Da anni chiediamo che le organizzazioni che si richiamo al fascismo vengano sciolte, perché le leggi ci sono ma serve la volontà di applicarle. Così come ci auguriamo condanne esemplari per chi è stato protagonista di episodi di aperta apologia di fascismo". Nonostante il caldo sono tanti i cittadini che hanno partecipato alla commemorazione, tra loro anche Antonio Pizzinato, politico ed ex segretario della Cgil. "Bisogna essere incisivi nel ribadire che il nostro paese è democratico e basato sulla Costituzione - ha ricordato la vice sindaca di Milano, Anna Scavuzzo -. Chi serve il paese lo deve fare nello spirito costituzionale e noi oggi diamo un segnale di continua vigilanza sui valori della Costituzione". Per la Regione Lombardia ha partecipato alla cerimonia l'assessore allo Sviluppo della Città metropolitana, Stefano Bolognini, che ha sottolineato come "oggi a 78 anni dall'eccidio coltivare la memoria è fondamentale, come ci ammonisce sempre la senatrice a vita Liliana Segre". Tra i familiari delle vittime ha preso la parola Sergio Fogagnolo, figlio di Umberto, martire di piazzale Loreto. "Milano - ha detto - è e resterà sempre profondamente una città antifascista". (ANSA).

Calcio:Lukaku,tornato per aiutare l'Inter a vincere scudetto

(ANSA) - ROMA, 10 AGO - "Sono tornato per riprendermi il trono di re di Milano? Io vorrei riprendermi il trofeo, non sono qui per me stesso ma per aiutare l'Inter a vincere lo scudetto". Lo ha detto l'attaccante dell'Inter Romelu Lukaku, intervistato da DAZN in "Lukaku - Pensiero scudetto". "La stagione al Chelsea mi ha dato una motivazione in più per fare ancora meglio di prima. A marzo quando ho saputo che c'era l'opportunità di tornare qui, non ho detto nulla ma siamo riusciti a farmi ritornare - ha aggiunto -. I giocatori hanno più voglia di vincere, questa squadra è ancora più unita di prima. Lautaro? Gli ho detto che deve fare di più. Se vogliamo raggiungere gli obiettivi di squadra, dobbiamo tutti fare meglio perché le altre squadre sono diventate più forti". "Conte perché mi ha reso un giocatore forte e mentalmente mi ha fatto davvero crescere. Anche Inzaghi è così, anche per questo sono tornato. L'amore della gente e dei tifosi, per me e per la mia famiglia, li ringrazio e chiedo ancora scusa per come sono andato via ma devo parlare in campo", ha concluso Lukaku. (ANSA).

Calcio: Costarica prolunga fino al 2026 contratto ct Suarez

(ANSA) - ROMA, 09 AGO - Il contratto del colombiano Luis Fernando Suarez, ct del Costarica che si appresta a disputare i Mondiali in Qatar, è stato prolungato fino alla prossima edizione del torneo iridato, quella che Usa, Canada e Messico ospiteranno nel 2026. Lo ha annunciato il presidente della federcalcio del paese centroamericano, Rodolfo Villalobos, nel corso di una conferenza stampa. "Rimarrà con noi fino al Mondiale che disputeremo nel 2026", ha detto il dirigente dando quasi per scontato che i 'Ticos' si qualifichino, evento probabile visto che i tre paesi organizzatori, facenti anche loro parte della zona Concacaf, saranno ammessi di diritto. "Spero che i prossimi quattro anni siano fruttuosi per il calcio e per la nazionale del Costarica", il commento di Suarez, in carica dal giugno del 2021. Ai Mondiali in Qatar, a cui il Costarica si è qualificato battendo 1-0 la Nuova Zelanda nello spareggio 'intercontinentale', i 'Ticos' faranno parte del gruppo E assieme a Spagna, Germani e Giappone. (ANSA).

Dodicenne in bicicletta ucciso da mezzo pirata a Milano

(ANSA) - ROMA, 09 AGO - Un bambino di 12 anni è stato travolto e ucciso in sella alla sua bicicletta la notte scorsa in via Bartolini alla periferia di Milano. Il conducente del mezzo non si è fermato a soccorrerlo. Il ragazzo è morto sul colpo. Il pirata della strada è stato individuato dagli agenti della Polizia locale di Milano che stanno valutando la sua posizione. Sul posto anche gli operatori del 118 (ANSA).

Taiwan: al via esercitazioni artiglieria nel sud del Paese

(ANSA) - ROMA, 09 AGO - Taiwan ha dato il via alle sue esercitazioni militari dedicate all'artiglieria "a fuoco vivo", con proiettili veri, a simulare la difesa dell'isola dall'attacco cinese, come prima risposta alle massicce manovre su vasta scala della scorsa settimana fatte dall'Esercito popolare di liberazione in risposta alla visita a Taipei della speaker della Camera americana Nancy Pelosi. Le operazioni, hanno riferito i media locali, si stanno tenendo nella contea meridionale di Pingtung. La Cina ha lanciato la scorsa settimana, nel periodo 4-7 agosto, i suoi più grandi giochi di guerra di sempre intorno a Taiwan dopo la visita di Nancy Pelosi, il più alto funzionario statunitense a visitare l'isola da 25 anni, mobilitando aerei, navi, artiglieria e missili balistici che hanno per la prima volta sorvolato la provincia ribelle, secondo la lettura di Pechino. E ha annunciato la volontà di proseguire con i suoi 'war games' per tenere sempre alta la pressione. Taiwan vive sotto la costante minaccia dell'invasione e, di conseguenza, ha rafforzato le proprie capacità di difesa con il sostegno americano. Le esercitazioni di Taipei, in programma oggi e giovedì, includono il dispiegamento di centinaia di soldati coinvolgendo il comando d'artiglieria, le truppe di fanteria di stanza a Pingtung, il comando di difesa di Hualien e la guardia costiera dell'isola. In più, 78 mortai leggeri sviluppati su base locale e sei obici di fabbricazione statunitense saranno usati per le prove di tiro in aria e in mare, in base a quanto è stati detto dall'esercito nei giorni scorsi con la precisazione che le attività si sarebbero tenute ugualmente, a prescindere dagli ultimi sviluppi intra-stretto. L'isola tiene manovre militari periodiche, come quelle annuali su vasta scala del 5 settembre, e lo scorso mese ha testato le capacità di risposta a uno sbarco dal mare "in un'operazione di intercettazione congiunta" come parte delle sue più importanti esercitazioni in calendario. (ANSA).

Basket: Nba; proprietà Nets respinge l'ultimatum di Durant

(ANSA) - ROMA, 09 AGO - E' ancora guerra verbale tra la superstar dei Brooklyn Nets Kevin Durant e la proprietà della franchigia, l'imprenditore e filantropo taiwanese con cittadinanza canadese Joe Tsai, cofondatore dell'Alibaba group. Durant a giugno ha chiesto di andarsene, nonostante l'anno scorso abbia firmato un rinnovo quadriennale, poi nei giorni scorsi, in un incontro con Tsai a Londra, aveva aperto alla possibilità di rimanere a patto che venissero esonerati coach Steve Nash e il general manager Sean Marks. Durant, due volte campione Nba con i Golden State Warriors, aveva specificato di non credere più nella validità delle scelte del duo Nash-Marks e per questo aveva specificato "o io o loro". Ma ora Tsai, con un tweet, ha respinto il suo ultimatum: "il nostro front office e lo staff tecnico hanno tutto il mio supporto - le parole del proprietario della franchigia -. Le decisioni che prenderemo saranno nell'esclusivo interesse dei Brooklyn Nets". Durant aveva manifestato il proprio malcontento dopo l'eliminazione dei Nets al primo turno dei play off, a opera dei Boston Celtics. In precedenza Brooklyn aveva chiuso la stagione regolare con un record di 44-38, dopo aver ceduto l'altra superstar James Harden ai Philadelphia 76ers e aver fatto a meno in molte occasioni di Kyrie Irving a causa del suo status di non vaccinato per il Covid. (ANSA).









Cronaca









Dillo al Trentino