Gaza: nella notte 160 razzi e 30 attacchi aerei

(ANSA) - TEL AVIV, 06 AGO - Prosegue con grande intensità il confronto armato fra Israele e la Jihad islamica a Gaza iniziato ieri, dopo giorni di elevata tensione, con la uccisione di un responsabile militare della fazione islamica. Secondo il portavoce militare israeliano Ran Cochav è prevedibile che la operazione 'Breaking Dawn' proseguirà per almeno una settimana ancora. Da Gaza, ha riferito la radio militare, sono stati lanciati verso Israele finora oltre 160 razzi. Di essi, 30 sono caduti all'interno della Striscia, mentre 130 hanno varcato il confine: sessanta sono stati intercettati dal sistema di difesa Iron Dome ("che ha registrato una percentuale di successo del 95%") e altri 30 sono finiti in mare. I rimanenti sono caduti in zone aperte. Nelle stesse ore Israele ha condotto 30 attacchi a Gaza, colpendo 40 obiettivi, "tutti della Jihad islamica", secondo la radio militare. Fonti mediche di Gaza riferiscono che finora si sono avuti 11 morti (fra cui una bambina di cinque anni e due civili) e oltre 80 feriti. Secondo la radio militare, finora Hamas non partecipa attivamente ai combattimenti. Nel frattempo sirene di allarme risuonano senza tregua nel sud di Israele, nell'area vicina alla striscia di Gaza. La Jihad, secondo la radio militare, spara contro i villaggi israeliani vicini al confine non solo razzi ma anche colpi di mortaio. Una stalla è stata centrata ed una persone è stata ferita di striscio. (ANSA).







Gallerie

l'inaugurazione

Festival dello Sport al via, Gigi Buffon e i big dello sport incontrano i fan

Sala gremita al Teatro Sociale di Trento per la cerimonia di inaugurazione del Festival dello Sport. Presenti il campione mondiale di calcio Gianluigi Buffon; Urbano Cairo, ad Rcs MediaGroup; Stefano Barigelli, della Gazzetta dello Sport; il presidente della Provincia Maurizio Fugatti; Franco Ianeselli, sindaco di Trento; Giovanni Malagò; presidente del Coni, Luca Pancalli, presidente del Cip; Vito Cozzoli, presidente di Sport & Salute.

l'inaugurazione

Festival dello Sport al via, Gigi Buffon e i big dello sport incontrano i fan

Sala gremita al Teatro Sociale di Trento per la cerimonia di inaugurazione del Festival dello Sport. Presenti il campione mondiale di calcio Gianluigi Buffon; Urbano Cairo, ad Rcs MediaGroup; Stefano Barigelli, della Gazzetta dello Sport; il presidente della Provincia Maurizio Fugatti; Franco Ianeselli, sindaco di Trento; Giovanni Malagò; presidente del Coni, Luca Pancalli, presidente del Cip; Vito Cozzoli, presidente di Sport & Salute.

Maltempo: Lamorgese,mancata allerta? Si vedrà in inchiesta

(ANSA) - ROMA, 22 SET - "Mancata 'manutenzione' del territorio e mancata allerta? Su questo non mi posso esprimere, si vedrà nell'inchiesta". Così la ministra dell'Interno Luciana Lamorgese ai cronisti, al centro coordinamento per le ricerche dei dispersi Mattia e Brunella, a Barbara (Ancona), uno dei centri più colpiti dall'alluvione. "Penso che in questo momento dobbiamo ringraziare i sindaci, avamposto nel territorio dello Stato, la protezione civile e coloro che hanno operato, le forze di polizia, per dare una mano nei soccorsi, per cercare di rendere meno gravoso sul territorio quello che è stato un evento imprevisto, eccezionale, alluvionale". (ANSA).

Salvini a Meloni, squadra dei ministri si decide insieme

(ANSA) - ROMA, 22 SET - La squadra dei ministri di un eventuale governo di centrodestra "la faremo insieme, siamo una squadra. Non ci sono donne o uomini soli al comando, la squadra si costruisce insieme". Così il leader della Lega, Matteo Salvini, ha commentato la frase di Giorgia Meloni che ha detto di avere già pronta la squadra dei ministri, a margine di un presidio a Milano contro la ztl di Area B. "Ognuno ha le sue ambizioni, le sue aspirazioni legittime, aspettiamo il voto degli italiani e poi la squadra la costruiamo insieme", ha concluso. (ANSA).

Basket: Francia;Heurtel niente nazionale se va a club Russia

(ANSA) - PARIGI, 22 SET - Il playmaker della nazionale francese di basket Thomas Heurtel, argento ai recenti Europei, sarà escluso con effetto immediato se andrà a giocare nel campionato russo. Lo ha annunciato la federbasket francese (Ffbb) dopo che lo Zenit Pietroburgo ha reso noto di aver ingaggiato lo stesso Heurtel, con contratto annuale più opzione per altri dodici mesi. Secondo la Ffbb, Heurtel ha violato il patto sottoscritto a luglio, secondo cui i giocatori della nazionale si impegnavano a non giocare per club della Russia o della Bielorussia fino alla fine delle ostitlità con l'Ucraina, pena l'esclusione dalla selezione. La regola era stata stabilita dopo che un altro cestista francese, Livio Jean-Charles (4 presenze in nazionale) aveva firmato per il Cska Mosca. Ora va in Russia Heurtel, che rischia quindi di rimanere fuori anche per i Giochi in casa, di Parigi '24, nel caso tenga fede all'impegno con lo Zenit fino al 2024 (ANSA).

Calcio: Ibanez 'grazie Mou, ha influenzato scelte Tite'

(ANSA) - ROMA, 22 SET - "Posso solo ringraziare Mourinho. Da quando è arrivato mi ha dato fiducia, mi ha lasciato libero di fare quello che volevo in campo, mi ha dato consigli, mi ha detto cosa era giusto fare a volte: ha aggiunto molto alla mia carriera". Lo ha detto Roger Ibanez parlando dal ritiro della nazionale brasiliana a GloboEsporte. "E in quella conversazione che ha avuto con Tite, devo solo ringraziarlo per quello che ha detto. Questo potrebbe aver influenzato la scelta del ct", continua il difensore che poi racconta il momento in cui ha scoperto di esser stato chiamato dal Brasile. "È stato inaspettato. Ero a casa, sdraiato sul divano con la famiglia, a guardare un film, e dal nulla mio cognato mi dice che sono stato convocato. Non ci credevo. Poi ho guardato la conferenza di Tite che stavano trasmettendo in diretta, sono tornato un po' indietro con il video e, quando ho sentito il mio nome, ho capito di essere stato convocato". Poi conclude tornando a ulla vittoria della Conference con la Roma. "È stato un momento inspiegabile: il mio primo titolo internazionale, è qualcosa che non puoi spiegare. È stato davvero bello. Posso dirvi che è uno dei momenti più belli della mia vita, spero che ci saranno ancora tanti momenti come quello". (ANSA).









Cronaca









Dillo al Trentino