Due metri di neve, il Passo Sella isolato

Ecco alcuni scatti inviati dal gestore dell’hotel Maria Flora a Meteotriveneto e ricavati dalle webcam di dolomitesmeteo. "La riapertura non sarà sicuramente agevole, visti i quantitativi ed il rischio valanghe", scrivono il presidente di Meteotriveneto, Stefano Zamperin, e il socio Giampaolo Rizzonelli. "I quantitativi caduti sono pari mediamente a 180 cm, con punte di 230 cm perché a quelle altitudini il vento la fa da padrone, tant’è che difficilmente si trovano accumuli sui tetti dell’hotel, spazzato dalle raffiche, raffiche che hanno raggiunto i 70 km/h domenica mattina (aria calda in arrivo), i 90 km/h sabato sera (aria calda in arrivo) e gli 87 km/h venerdì. La temperatura tra venerdì scorso ed oggi ha oscillato tra i -9°C di minima ed i -1°C di massima, dal 1° dicembre il Passo Sella è sempre stato sotto lo zero. La temperatura percepita a causa dell’effetto del vento (wind chill) si è registrata questa notte con -18°C".