Calcio: Juventus; visite mediche per Kostic

(ANSA) - TORINO, 11 AGO - Visite mediche oggi per il nuovo acquisto della Juventus, Filip Kostić, al Medical center della Juventus, a Torino. La dirigenza bianconera, come noto, ha battuto la concorrenza del West Ham. Con l'Eintracht l'accordo è stato raggiunto sulla base di 15 milioni più di 3 di bonus, e per questo l'attaccante esterno serbo non era stato convocato per la finale di Supercoppa contro il Real Madrid. In questa giornata il tecnico, Massimiliano Allegri, festeggia al lavoro il suo 55/o compleanno. (ANSA).







Gallerie

Iran, corteo sfila nel centro di Roma

(ANSA) - ROMA, 01 OTT - Anche a Roma in piazza contro il regime in Iran e per rivendicare la libertà delle donne, dopo la morte di Jina Mahsa Amini,. Circa un migliaio, a quanto si appreso, le persone che stanno partecipando al corteo partito da piazza della Repubblica e che raggiungerà Madonna di Loreto, nei pressi di piazza Venezia. La manifestazione è stata organizzata dall' associazione degli studenti iraniani in Italia. (ANSA).

Silvia Salemi, Avanti tutta sfida pensando ad Arbore

(ANSA) - ROMA, 01 OTT - "Parliamo di ripartenza e coraggio, in una bella fascia oraria, quando cioè gli italiani tornano a casa. Punteremo tutto sulle persone e sulle loro passioni". Per Silvia Salemi si tratta davvero di una "scommessa" il nuovo programma "Avanti tutta", che la vedrà impegnata ai microfoni di Isoradio dal 3 ottobre insieme a Ivan Cardia e Dado Coletti. In onda dal lunedì al venerdì, dalle 19 alle 20, "Avanti tutta" è un "people show che mette al centro i viaggiatori con i loro talenti, e noi su questi li pungoleremo. Magari chissà si creeranno anche dei personaggi nuovi, proprio come accadeva con Renzo Arbore. È evidente la nostra evocazione, anche nel titolo, di Indietro tutta e per noi lui resta un faro, un maestro di grande ispirazione", dice all'ANSA la conduttrice, che quest'anno festeggia i 25 anni dal celebre brano A casa di Luca, "io e Ivan Cardia racconteremo gli spettatori protagonisti mentre Dado Coletti continuerà a dare la viabilità ma fungerà anche da stimolo con battute comiche e imitazioni simpatiche. Saremo molto agganciati al territorio e quindi le persone che andremo a selezionare saranno proprio legate ai luoghi di provenienza". "Per me si tratta davvero di una sfida", spiega ancora Salemi, che in estate ha promosso il singolo Noi contro di noi, e ne ha in uscita un altro a novembre, dedicato al tema della violenza sulle donne, "vengo da due anni di Il mio campo libero, programma di Isoradio che si occupava di musica e calcio. Questo è un nuovo inizio, spero di non deludere la direttrice Angela Mariella che ha scommesso su una cosa nuova, un programma che stiamo costruendo insieme". Le piace lavorare in radio? "La radio è pienamente nelle mie corde: non perché io sia una conduttrice consumata ma perché c'è il mio mezzo preferito, il microfono. E ovviamente c'è la voce, che parla direttamente alle persone", prosegue, "Per me è un affiancamento felice a quello che già faccio, che è la musica. Mi trovo in un'acqua tiepida: non sento freddo come in mare aperto e non sento il caldo dell'acqua di casa. E' un'acqua dove si sta bene e si continua a imparare". Quest'anno festeggia i 25 anni dall'uscita di A casa di Luca, presentato al Festival di Sanremo nel 1997, un brano che le ha dato la notorietà. Quanto è cambiata da allora? "Sono cambiata tanto e non sono cambiata per niente: da un lato si resta bambini, col desiderio di musica, bellezza, di esprimere tutto con la voce. Dall'altro c'è la quotidianità, il cambiamento di aver formato una famiglia, avuto dei figli, di affrontare il mondo", dice ancora. "A casa di Luca è una storia generazionale, una canzone per tutti. Quella è una casa in cui tutti più o meno siamo stati o vorremmo tornare", prosegue, e annuncia, dopo il singolo Noi contro di noi sul tema della pace presentato questa estate al Tim Summer Hits, un altro brano, "nel quale parlo ancora di una questione difficile, la violenza sulle donne. Si avvicina il 25 novembre e quest'anno non lascerò passare questa data sotto silenzio". (ANSA).

MotoGP: Thailandia; pole a Bezzecchi, Bagnaia terzo al via

(ANSA) - ROMA, 01 OTT - Per Bezzecchi (Ducati-VR46), 23 anni, è la prima pole nella classe regina, ottenuta con il record del circuito di Buriram in qualifica (1'29"671). Quartararo, quarto in griglia con la sua Yamaha, partirà al centro di una squadriglia composta da ben sei Ducati, con Johann Zarco, Enea Bastianini e Jack Miller alle spalle. Ottavo posto al via per la Honda di Marc Marquez. (ANSA).









Cronaca









Dillo al Trentino