Calcio: Costarica prolunga fino al 2026 contratto ct Suarez

(ANSA) - ROMA, 09 AGO - Il contratto del colombiano Luis Fernando Suarez, ct del Costarica che si appresta a disputare i Mondiali in Qatar, è stato prolungato fino alla prossima edizione del torneo iridato, quella che Usa, Canada e Messico ospiteranno nel 2026. Lo ha annunciato il presidente della federcalcio del paese centroamericano, Rodolfo Villalobos, nel corso di una conferenza stampa. "Rimarrà con noi fino al Mondiale che disputeremo nel 2026", ha detto il dirigente dando quasi per scontato che i 'Ticos' si qualifichino, evento probabile visto che i tre paesi organizzatori, facenti anche loro parte della zona Concacaf, saranno ammessi di diritto. "Spero che i prossimi quattro anni siano fruttuosi per il calcio e per la nazionale del Costarica", il commento di Suarez, in carica dal giugno del 2021. Ai Mondiali in Qatar, a cui il Costarica si è qualificato battendo 1-0 la Nuova Zelanda nello spareggio 'intercontinentale', i 'Ticos' faranno parte del gruppo E assieme a Spagna, Germani e Giappone. (ANSA).







Gallerie

immagini

Gwyneth Paltrow compie 50 anni: "Mi accetto come sono"

A 40 anni era nella disperazione, a 50 si sente davvero bene. Un'altra star di Hollywood arriva al traguardo del mezzo secolo: si tratta di Gwyneth Paltrow, che il 27 settembre spegnerà le candeline felice di essere così com'è e accettando tutti gli effetti che l'invecchiamento comporta. E lo dice forte e chiaro in un post su Instagram in cui si mostra in piena forma mentre salta in bikini. 'Riflessioni su una tappa fondamentale', si legge nella didascalia dello scatto. Segue poi una sorta di saggio in cui riflette sulla sua condizione fisica e mentale alla soglia dei 50 anni. Racconta di non avere stranamente alcuna percezione del tempo che è passato, anche se il suo corpo è meno 'eterno'. "Il mio corpo - spiega - è una cartina della prova di tutti questi giorni... Una raccolta dei segni e irregolarità che fanno orecchie ai capitoli. Cicatrici dalle scottature da forno, un dito frantumato nel vetro di una finestra tanto tempo fa, la nascita di un figlio. Capelli bianchi e piccole rughe". L'attrice, nel 1999 premio Oscar e Golden Globe come migliore attrice per il film 'Shakespeare in Love', continua poi spiegando che fa il possibile per essere in buona salute e per avere la longevità, per prevenire il rilassamento muscolare e le ossa che si indeboliscono. "Ho un mantra - dice - inserisco in quei pensieri pericolosi che cercano di mandarmi fuori strada: Lo accetto" (di Gina Di Meo / Ansa)

immagini

I 50 anni di Gwyneth Paltrow: "Mi accetto come sono"

A 40 anni era nella disperazione, a 50 si sente davvero bene. Un'altra star di Hollywood arriva al traguardo del mezzo secolo: si tratta di Gwyneth Paltrow, che il 27 settembre spegnerà le candeline felice di essere così com'è e accettando tutti gli effetti che l'invecchiamento comporta. E lo dice forte e chiaro in un post su Instagram in cui si mostra in piena forma mentre salta in bikini. 'Riflessioni su una tappa fondamentale', si legge nella didascalia dello scatto. Segue poi una sorta di saggio in cui riflette sulla sua condizione fisica e mentale alla soglia dei 50 anni. Racconta di non avere stranamente alcuna percezione del tempo che è passato, anche se il suo corpo è meno 'eterno'. "Il mio corpo - spiega - è una cartina della prova di tutti questi giorni... Una raccolta dei segni e irregolarità che fanno orecchie ai capitoli. Cicatrici dalle scottature da forno, un dito frantumato nel vetro di una finestra tanto tempo fa, la nascita di un figlio. Capelli bianchi e piccole rughe". L'attrice, nel 1999 premio Oscar e Golden Globe come migliore attrice per il film 'Shakespeare in Love', continua poi spiegando che fa il possibile per essere in buona salute e per avere la longevità, per prevenire il rilassamento muscolare e le ossa che si indeboliscono. "Ho un mantra - dice - inserisco in quei pensieri pericolosi che cercano di mandarmi fuori strada: Lo accetto" (di Gina Di Meo / Ansa)

Tennis: Murray 'vede' Federer capitano Europa in Laver Cup

(ANSA) - LONDRA, 26 SET - Andy Murray vede in Roger Federer il perfetto sostituto di Bjorn Borg, che ieri ha annunciato il ritiro dalla carica di capitano della squadra europea in Laver Cup, dopo la prossima edizione a Vancouver. "Sono sicuro che Roger rimarrà coinvolto in questo evento in un modo o nell'altro e forse un giorno come capitano della squadra", ha detto lo scozzese in un commento riportato dall'agenzia PA. Federer ha giocato l'ultima partita della sua prestigiosa carriera venerdì sera, durante la prima giornata del torneo a squadre, in doppio con Rafa Nadal, perdendo contro la coppia degli americani Jack Sock e Frances Tiafoe. In precedenza, annunciando l'addio a 41 anni, il vincitore di 20 titoli del Grande Slam aveva assicurato che sarebbe rimasto nel mondo del tennis, anche senza sapere esattamente in che modo. E' poi rimasto al fianco della squadra, dando consigli ai compagni, anche se l'Europa ha subito la prima sconfitta in cinque edizioni (13-8) contro il Resto del Mondo. Anche Novak Djokovic, che ha fatto parte della squadra europea, crede che "Roger abbia molto da offrire. Ha senso aspettarsi che condivida tante cose utili e preziose con gli altri giocatori, in tutti gli aspetti dentro e fuori dal campo" ha detto. (ANSA).

Musica: Ligabue all'Arena di Verona con sette concerti

(ANSA) - VERONA, 26 SET - Dopo il successo dell'evento "30 anni in un giorno", da domani, Luciano Ligabue torna sulle scene live con 7 concerti all'Arena di Verona, già tutti spola out, fino al 6 ottobre. Il cantante reggiano è un habitué dell'Arena, dove torna da ormai da anni con numerose date che registrano sempre il tutto esaurito. "Non cambierei questa vita con nessun'altra" (Warner Music) è l'ultimo brano di Ligabue. Dopo Verona Ligabue sarà protagonista di un. Tour europeo a Barcellona, Bruxelles, Parigi e Londra. (ANSA).

Ciclismo: Van der Poel colpevole, multa per aggressione

(ANSA) - ROMA, 26 SET - Il corridore olandese Mathieu van der Poel si è dichiarato colpevole per aver aggredito due ragazze adolescenti in un hotel di Sydney ed è stato multato di 1.500 dollari australiani (1.010 euro). Van der Poel, 27 anni, era stato arrestato il giorno prima della gara su strada dei Mondiali di ciclismo a Wollongong, evento clou dove era uno dei grandi favoriti. Dopo aver iniziato la gara, ha rinunciato dopo una trentina di chilometri. (ANSA).

Super-tifone Noru nelle Filippine, morti cinque soccorritori

(ANSA) - SAN ILDEFONSO VILLA ALTA, 26 SET - Cinque soccorritori sono morti nelle Filippine dopo essere stati inviati in una zona colpita dal super-tifone Noru, il più potente del Pacifico del 2022, con venti fino a 195 km orari. Lo hanno comunicato le autorità. "Sono stati dispiegati dal governo provinciale in una zona allagata", ha detto il tenente colonnello Romualdo Andres, capo della polizia nel comune di San Miguel, nella provincia di Bulacan, vicino a Manila. La tempesta ha colpito l'isola principale di Luzon domenica e lunedì scorsi, abbattendo alberi e provocando allagamenti. I cinque soccorritori erano nel comune di Santa Maria a Bulacan quando sono morti, probabilmente annegati. (ANSA).

Golf: ranking; Migliozzi miglior azzurro, top 100 è vicina

(ANSA) - ROMA, 26 SET - Con il successo in rimonta all'Open de France, il terzo della sua carriera sul DP World Tour, Guido Migliozzi torna a essere il miglior azzurro nel world ranking. Grazie all'affermazione a Guyancourt, vicino a Parigi, il vicentino avvicina la Top 100 e passa dalla 168/a alla 108/a posizione. Scavalcando così Francesco Molinari, da 141/o a 143/o. Per quel che riguarda le posizioni di vertice, tra i primi dieci una sola variazione con Will Zalatoris che balza dall'ottavo al settimo posto. Percorso inverso per Justin Thomas. A guidare il ranking ancora l'americano Scottie Scheffler, reduce da una prova deludente nella Presidents Cup. Dietro di lui il nordirlandese Rory McIlroy e l'australiano (passato alla Superlega araba) Cameron Smith. (ANSA).

Meloni, italiani chiari, governo c.destra a guida Fdi

(ANSA) - ROMA, 26 SET - "Faccio un rapido commento della giornata" rimandando "a domani tutte le valutazioni più profonde e complete visto che i dati sono ancora non definitivi. Però mi pare che dalle prime proiezioni si possa dire che dagli italiani arriva un'indicazione chiara per un governo di centrodestra a guida Fratelli d'Italia". Lo ha detto la leader di Fdi, Giorgia Meloni (ANSA).

Stefano De Martino, amo la tv "un passo indietro"

(ANSA) - ROMA, 25 SET - Il direttore dei programmi di intrattenimento prima serata della Rai, Stefano Coletta, lo ha definito "l'uomo di punta di Rai2". Lui sorride. "Non mi ci sento. Penso che tutti insieme formiamo una bella squadra, ma, certo, fa piacere ricevere tanta fiducia". Trentatré anni il prossimo 3 ottobre (e già più di dieci in tv), dopo un'estate al ritmo di Tim Summer Hits in coppia con Andrea Delogu, Stefano De Martino è pronto a tornare in onda con tre programmi tutti suoi, a partire, lunedì 26 settembre dall'Auditorium Rai di Napoli, proprio da quella "creatura" che lo ha laureato conduttore: Stasera tutto è possibile, il comedy show realizzato in collaborazione con Endemol Shine Italy, che promette una nuova stagione di giochi scherzi e risate. "Trentatré anni? Non lo so se sono tanti o sono pochi - riflette De Martino con l'ANSA -. E' un'età in cui si comincia a formare una bozza di consapevolezza. Non ha più la smania di raggiungere l'obiettivo di quando ne avevi 20. E puoi cominciare a goderti quello che stai costruendo". Anche quest'anno a Stasera tutto è possibile sono confermati ospiti fissi Biagio Izzo, Francesco Paolantoni e l'imitatore Vincenzo De Lucia. "Ai quali abbiamo affiancato personaggi inattesi, da Arisa a Rocco Siffredi", anticipa il conduttore, tutti pronti a cimentarsi in giochi come la Stanza inclinata, diventata ormai icona del programma, "classici" come Segui il labiale, Mimo senza fili, Rumori di mimo, Step Burger e, nuovo, La stanza buia, visibile solo grazie alle telecamere a infrarossi. "Tutti giochi che in realtà sono un pretesto per improvvisare e mettersi alla prova - prosegue De Martino -. A me piace partecipare, ridere, ma restando un passo indietro, un po' come nella tv di un tempo. Sì - prosegue - sono un conduttore più 'tradizionale', non un rivoluzionario. Mi piace, è una cifra che mi si addice". Novità di quest'anno, poi, un tema diverso a puntata a partire da un "Tutti a scuola". "Ci sembrava giusto, visto che proprio in questi giorni i ragazzi sono tornati in classe - spiega -. E poi, l'ho scoperto con il tempo, questo è un programma che piace davvero a ogni età, dai grandi ai piccini. Io a scuola? Sono stato bravissimo fino al primo anno delle superiori. Poi ho cominciato a concentrarmi seriamente sulla danza e - sorride - diciamo che sfruttavo le mie grandi dosi di improvvisatore e me la cavavo. Oggi mi rifaccio con mio figlio quando lo aiuto nei compiti: siamo all'analisi logica e grammaticale". Ma ad attendere De Martino in questa stagione tv c'è anche la seconda edizione di Bar Stella, da novembre in seconda serata, esperimento super riuscito che firma anche come autore, e poi il riadattamento del game show musicale That's my Jam, negli Usa ideato e condotto da Jimmy Fallon. "E' un gioco musicale in cui cantanti e musicisti si mettono in gioco, provano anche canzoni dei colleghi, Un po' come capita alle cene fra artisti - dice -. Sto studiando come ritagliarlo e adattarlo il più possibile a me. È un po' come tradurre un'opera". Ma ora che la vita privata sembra tornata a gonfie vele (è di qualche giorno fa la sua tenera dedica sui social alla moglie Belen Rodriguez a suggellare il ritrovato amore), De Martino il 3 ottobre festeggerà per il compleanno? "Non lo faccio quasi mai, proprio perché, come a lavoro, non amo essere io in primo piano. Quando è capito - sgrana gli occhi - sono stato tutto il tempo in apprensione per gli ospiti. Quest'anno, poi - sorride - ho la scusa del lavoro. Un regalo? Mi piacciono le sorprese, anche piccole, ma pensate". (ANSA).

Elezioni: i seggi sono aperti dalle ore 7

(ANSA) - ROMA, 25 SET - Hanno aperto regolarmente stamane alle 7 i seggi per le elezioni per il rinnovo del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati. Sempre oggi, in Sicilia si voterà per il rinnovo del Consiglio regionale e l'elezione del governatore. Si voterà in una sola giornata: i seggi chiuderanno questa sera alle 23. Subito dopo - al termine delle operazioni di voto e di riscontro dei votanti - avrà inizio lo scrutinio, cominciando dallo spoglio delle schede per l'elezione del Senato e poi quelle della Camera. Domani a partire dalle ore 14, si svolgeranno gli scrutini per le elezioni regionali. Per questo turno elettorale le sezioni sono in totale 61.556. Gli elettori chiamati al voto sono 50.869.304, di cui 4.741.790 all'estero (i plichi sono arrivati ai seggi speciali allestiti in diversi centri). Dei 46.127.514 elettori in Italia, il 51,74% sono donne e il restante 48.26% uomini. Del corpo elettorale fanno parte 2.682.094 maggiorenni che per la prima volta, dopo la recente modifica dell'articolo 58 della Costituzione, potranno votare non solo per la Camera dei Deputati, ma anche per eleggere il Senato della Repubblica. Dei giovani elettori le donne sono 1.302.170 e gli uomini 1.379.924. (ANSA).









Cronaca









Dillo al Trentino