le foto

Alpini, a Rimini tutto pronto per la grande sfilata: 4mila dal Trentino

Sono 4 mila gli alpini trentini arrivati a Rimini per l'Adunata nazionale degli alpini tornata dopo lo stop forzato per la pandemia. Oggi pomeriggio (8 maggio) la sfilata dove sono attese 80 mila penne nere. LE FOTO (di Paolo Tagliente)

IL VIDEO. Festa per le strade di Rimini







Gallerie

Napoli vuole intitolare una piazza in memoria di Bud Spencer

(ANSA) - NAPOLI, 17 GIU - "Il prossimo 27 giugno ricorreranno sei anni dalla morte di Carlo Pedersoli, in arte Bud Spencer, attore, sceneggiatore, produttore nonché icona italiana nel mondo e l'amministrazione comunale di Napoli non può esimersi dal conferimento di un doveroso tributo attraverso l'intitolazione di una piazza". A lanciare la proposta è il consigliere del Comune di Napoli Gennaro Demetrio Paipais che aggiunge: "Carlo Pedersoli è stato una leggenda per una intera generazione, ha dato lustro alla nostra città in tutto il mondo e nel corso delle interviste anteponeva la napoletanità all'italianità". "Accolgo con grande piacere la richiesta del collega Paipais a sei anni ormai dalla morte del noto attore Bud Spencer", dice il presidente della commissione Urbanistica del Comune di Napoli, Massimo Pepe che annuncia la calendarizzazione una riunione dell'apposita commissione consiliare per valutare la proposta. "Bud Spencer - dice ancora Pepe - lo ricordiamo come attore ma è stato anche un campione italiano di nuoto, uno sceneggiatore e un produttore televisivo di successo. Ricordarlo è il minimo che possiamo fare per un cittadino napoletano che ha dato tanto al nostro Paese ed alla nostra città in questo senso andrà il lavoro che faremo in commissione urbanistica con delega alla toponomastica", conclude Pepe. (ANSA).

Maxi rissa: perquisizioni in via Bolla, si cercano armi

(ANSA) - MILANO, 17 GIU - Dalle 7 di stamani è in corso, a Milano, un'operazione di polizia giudiziaria in via Bolla, con un'ingente schieramento di forze dell'odine e la presenza di un elicottero. Si tratta, secondo quanto diffuso dalla Questura del capoluogo, di perquisizioni svolte per trovare armi come spranghe e bastoni e ulteriori indizi in merito alla maxi rissa avvenuta il 10 giugno scorso e alla partecipazione alcuni soggetti che sarebbero stati identificati. (ANSA).

Mondiali: svelati nomi delle città dove si giocherà nel 2026

(ANSA) - ROMA, 17 GIU - La Fifa ha svelato l'elenco delle 16 città che ospiteranno le partite della fase finale dei Mondiali 2026. I Mondiali in programma fra quattro anni saranno i primi a 48 squadre e andranno in scena fra il Canada, il Messico e Stati Uniti. Queste le città sedi delle partite: Atlanta, Boston, Dallas, Guadalajara, Houston, Kansas City, Stadio di Los Angeles/SoFi, Città del Messico, Miami, Monterrey, New York, Filadelfia, Zona della Baia di San Francisco, Seattle, Toronto e Vancouver. "Ci congratuliamo con le 16 città ospitanti della Coppa del Mondo Fifa per il loro eccezionale impegno e per la loro passione. Oggi è un giorno storico, per tutti in quelle città e stati, per la Fifa, per il Canada, gli Stati Uniti e il Messico che daranno vita al più grande spettacolo della terra. Non vediamo l'ora di lavorare insieme a loro per offrire quella che sarà una Coppa del Mondo Fifa senza precedenti e una svolta nel tentativo di rendere il calcio davvero globale", ha affermato il presidente della Fifa, Gianni Infantino. (ANSA).

Golden State campioni Nba, Curry Mvp 'un titolo diverso'

(ANSA) - ROMA, 17 GIU - Un plebiscito ha incoronato Steph Curry Mvp delle finali Nba e e non poteva essere diversamente, dinanzi alla grandezza e alla serie clamorosa giocata dalla stessa dei Golden State Warriors, immenso protagonista anche in gara-6 contro i Boston Celtics, nel match che ha chiuso i conti in favore della squadra di San Francisco. "Ho avuto la fortuna e l'occasione di essere di nuovo qui: ho sempre saputo che alla fine di tutto, l'unica cosa che conta è quello che facciamo in campo - inizia così l'intervista sul palco a Curry a fine gara, subito dopo aver ricevuto il premio di MVP - Tre anni fa eravamo la peggior squadra NBA? Beh, sappiamo quanto è lunga la strada per arrivare al titolo. Abbiamo affrontato tante grandi squadre, tutte le persone presenti su questo palco hanno recitato la loro parte per arrivare fino a qui - dal front office alla proprietà - e adesso mi ritrovo qui con due trofei e per me fa tutta la differenza del mondo. Abbiamo lavorato 12 anni per arrivare a questo livello di consapevolezza, abbiamo creato il giusto mix e soprattutto, quando sei alle Finals, è fondamentale conoscere quale sia il modo per vincere. Questo è un titolo diverso dagli altri". (ANSA).









Cronaca









Dillo al Trentino