Dillo al Trentino

«Trento quell’imballo di cartone lasciato per settimane accanto ai bidoni. Alla fine lo porterò io al Crm, ma dov’è finito il buonsenso?»

La segnalazione: «In via Cavalieri a Trento una situazione paradossale, senza che nessuno sia mai intervenuto». Avete una segnalazione? Mandate una mail a dilloaltrentino@giornaletrentino.it

LA MAPPA INTERATTIVA DELLE SEGNALAZIONI

TUTTI GLI ARTICOLI DI «DILLO AL TRENTINO»
 



TRENTO. Il problema della raccolta dei rifiuti è uno di quelli che spesso ci troviamo ad affrontare su “Dillo al Trentino”.

Le casistiche sono molteplici: un cambio di sistema di raccolta, come è avvenuto recentemente in Valsugana con numerose polemiche al seguito, oppure i rifiuti abbandonati che diventano una piccola discarica, in riva all’Adige o addirittura dentro una roulotte.

Una cosa è in comune in tutte queste segnalazioni, come nella maggior parte di quelle che ci arrivano: la mancanza di buonsenso.

In questo caso è stato Claudio ad inviare una mail a dilloaltrentino@giornaletrentino.it per raccontare, con tanto di foto, una scena che ha visto a Trento in via Cavalieri: un rifiuto di carta troppo grande per essere contenuto dai bidoni gialli, ammassato a terra da giorni e giorni.

LA MAPPA INTERATTIVA DELLE SEGNALAZIONI

E qui la mancanza di buonsenso pare essere sia da parte di chi l’ha abbandonato lì anziché portarlo al Crm, ma anche degli addetti che probabilmente l’hanno lasciato per fare capire ai residenti che quello che non sta nel bidone dev’essere portato al Centro raccolta. Il finale? Il nostro lettore, armato di pazienza, buonsenso e un gran senso civico, lo porterà lui al Crm per risolvere la situazione.

Ma ecco cosa scrive Claudio: «Buongiorno, vorrei segnalare questo episodio antipatico.

Capita a volte che qualche utente lasci dopo aver acquistato un bene voluminoso, in questo caso l'imballo di cartone in parte al bidone giallo, perché non ci sta.

TUTTI GLI ARTICOLI DI «DILLO AL TRENTINO»

Ebbene, questo cartone non verrà ritirato, resterà per mesi finché qualcuno di buona volontà non si preoccuperà di caricarselo in auto e di portarlo al Crm.

La cosa antipatica è che il messaggio agli utenti dopo un mese è passato, ma uno sforzo di mantenere pulita la strada da chi raccoglie la carta non c'è.

Basterebbe un niente.

Così, stanco di vedere questo cartone sotto pioggia e vento mi incaricherò di portarlo personalmente al centro raccolta.

Un po’ fa arrabbiare però, con le tariffe che si pagano», conclude Claudio.

Avete una segnalazione? Mandate una mail a dilloaltrentino@giornaletrentino.it oppure mandateci un messaggio in direct sulla nostra pagina Facebook.

















Cronaca







Dillo al Trentino