Dillo al Trentino

«La sanità in Trentino? Nel mio caso è stata perfetta, grazie a tutti»

La segnalazione: «Altro che in Piemonte, a Tione per il rinnovo patente tutto è andato liscio e mi hanno fatto pure recapitare il nuovo documento a Caderzone Terme, dove sto in vacanza». Avete una segnalazione? Mandate una mail a dilloaltrentino@giornaletrentino.it

LA MAPPA INTERATTIVA DELLE SEGNALAZIONI

TUTTI GLI ARTICOLI DI «DILLO AL TRENTINO»
 



CADERZONE TERME. E chi l’ha detto che le segnalazioni alla nostra mappa di “Dillo al Trentino” debbano per forza essere negative, soprattutto quando si parla di sanità?

Spesso, forse troppo spesso, siamo abituati a infervorarci quando le cose non vanno bene (tempi di attesa extra large, medici di base che non si trovano, e così via) ma non a spendere due parole quando invece tutto fila liscio.
Certo, forse il “tutto fila liscio” dovrebbe essere la normalità ma in questi anni di pandemia sicuramente tutta la macchina organizzativa della sanità provinciale ha dovuto fare i conti con una situazione di emergenza continua che sta lasciando molti strascichi: pensiamo, ad esempio, alle visite che in questi due anni sono state posticipate per permettere ai reparti e al loro personale di affrontare con maggiori forze il Covid.

Silvana è una signora trentina che da tempo vive in Piemonte, ma che nei periodi di vacanza sale per lunghi periodi a Caderzone Terme per godersi il silenzio e la tranquillità della val Rendena.

Ebbene, Silvana ha inviato una mail a dilloaltrentino@giornaletrentino.it per raccontare la sua esperienza positiva quando è stato il momento di procedere con il rinnovo della patente.

Ma ecco cosa scrive Silvana: «Buongiorno, io e mio marito trascorriamo diversi mesi in Trentino e gli altri mesi in Piemonte.

In diverse occasioni ci è capitato di usufruire sia di strutture ospedaliere che di quelle amministrative.

Non ultima occasione è stata quella di rivolgermi alla struttura sanitaria di Tione per la visita medica per il rinnovo della patente.

Purtroppo avevo fatto dei tentativi nella mia zona di residenza (vicino a Torino) scontrandomi con il caos e con la scortesia (dovuta anche probabilmente ai ritardi per la pandemia...).

Poiché, soprattutto in estate, risiedo nelle vicinanze di Pinzolo ho prenotato la visita medica a Tione dove mi è stato fissato un appuntamento a breve scadenza e mi sono state gentilmente fornite tutte le informazioni.

Il giorno dell’appuntamento ho trovato un medico che ha eseguito la visita e mi ha completato immediatamente la pratica dicendomi che avrei ricevuto al mio indirizzo qui in Trentino la patente rinnovata.

Non mi sembrava vero! Vi assicuro signori trentini (le mie origini sono di queste zone...) siamo in un altro mondo! Grazie Dottore e grazie a chi con Lei collabora!», conclude Silvana.

Avete una segnalazione? Mandate una mail a dilloaltrentino@giornaletrentino.it oppure mandateci un messaggio in direct sulla nostra pagina Facebook.

















Cronaca







Dillo al Trentino