Dillo al Trentino

Concerto di Vasco, le domande dei lettori: la mancanza di navette da Rovereto, il passeggino nell’arena

Le segnalazioni: «Devo raggiungere l’albergo prenotato, ma con le strade chiuse sarà un problema». Avete una segnalazione? Mandate una mail a dilloaltrentino@giornaletrentino.it



TRENTO. La febbre per il concerto di Vasco Rossi a Trento sta salendo sempre più. I biglietti venduti sono oltre 110mila e il tutto esaurito (fissato a 120mila) potrebbe arrivare nelle prossime ore.

Ovviamente la macchina organizzativa si è mossa da tempo.

È stato approntato un piano straordinario di bus navetta (QUI un riepilogo), un piano straordinario dei parcheggi (QUI l’articolo con tutti i dettagli) e una serie di treni speciali per raggiungere Trento senza usare l’auto (QUI i dettagli).

Come accade in questi casi, quando c’è un evento di così grande portata ovviamente salgono anche i dubbi dei partecipanti che magari non trovano risposte sufficienti alle loro domande.

Alcuni dei fans che sono pronti a calcare il prato della Trentino Music Arena hanno scritto a “Dillo al Trentino” per mettere in evidenza alcune problematiche che sicuramente possono interessare anche altri partecipanti.

Vedremo poi nelle prossime ore se dall’organizzazione ci potranno essere delle risposte precise.

La prima segnalazione arriva da Emanuela che si sofferma sulla mancanza di bus navetta da Rovereto: «Buonasera..Vorrei segnalare che Rovereto è stata esclusa dal servizio navetta per il concerto di Vasco. Gli autobus speciali partono da Pergine, da Riva del Garda, persino da Trento nord. Ma da Rovereto niente... mi piacerebbe sapere il perché. Grazie per l'attenzione», conclude Emanuela.

Francesca invece si domanda se potrà portare il passeggino all’interno della Trentino Music Arena: «Buongiorno, saremo a Trento per il concerto di Vasco Rossi. Non so a chi rivolgermi per sapere cosa può entrare nell’arena, per non trovarmi poi a dover lasciare e buttare oggetti prima dell’ingresso. Nello specifico mi interessava sapere se è possibile entrare un passeggino per un bambino di quattro anni. Grazie in anticipo e buona giornata», conclude Francesca.

Loredana invece ha deciso di prenotare una stanza in albergo per poter assistere al concerto senza l’assillo di un viaggio di ritorno verso casa in piena notte: «Ma come si arriva in centro a Trentino se chiudete praticamente tutte le strade e non ci date modo di andare nemmeno in albergo?».

Tatiana invece pone l’attenzione sui lavori di sistemazione dell’area: «A causa della forte pioggia dei giorni scorsi, vicino alla Trentino Music Arena si allaga una laterale e i residenti rischiano di trovarsi acqua in casa. Non vorrei che fosse colpa anche dei lavori eseguiti negli ultimi due mesi in fretta e furia», conclude Tatiana.

Avete una segnalazione? Mandate una mail a dilloaltrentino@giornaletrentino.it oppure mandateci un messaggio in direct sulla nostra pagina Facebook.

















Cronaca







Dillo al Trentino