Dillo al Trentino

«Altro che rotatoria, questa è una giungla: e chi transita non vede nulla»

La segnalazione: «A Gazzadina di Meano una situazione pericolosa, perché non si interviene?». Avete una segnalazione? Mandate una mail a dilloaltrentino@giornaletrentino.it

LA MAPPA INTERATTIVA DELLE SEGNALAZIONI

TUTTI GLI ARTICOLI DI «DILLO AL TRENTINO»
 



TRENTO. Qual è il “compito" di una rotatoria? Ovviamente quello di snellire il traffico rispetto a un incrocio regolato da semaforo, dove la viabilità non dipende dai flussi di veicoli ma dalla regolazione oraria pensata da una amministrazione.

E così mentre con un semaforo si corre il rischio di restare fermi col rosso anche se dall’altra parte non transita nessuno, con la rotatoria questo non accade.

Ad una condizione però: che da quella rotatoria siano perfettamente visibili la carreggiata e tutte le due diramazioni, in modo da capire se arriva qualche auto o meno.

E se invece in mezzo alla rotatoria spunta una specie di “giungla”? Forse qualche problema inizia ad esserci.

LA MAPPA INTERATTIVA DELLE SEGNALAZIONI

Ne è convinto Mauro, che ha inviato a dilloaltrentino@giornaletrentino.it un’immagine che da sola spiega benissimo la situazione attuale della rotatoria di Gazzadina di Meano.

Scrive Mauro: «Buongiorno, sarebbe opportuna una poderosa potatura degli alberi e arbusti che ostruiscono pericolosamente la visuale a chi entra nella rotatoria di Gazzadina di Meano, pardon nella giungla.

TUTTI GLI ARTICOLI DI «DILLO AL TRENTINO»

Tra un po’ ci si potrà addentrare alla ricerca di funghi...», conclude Mauro, nella speranza che la segnalazione possa portare ad un rapido intervento da parte della squadra specializzata dell’amministrazione comunale.

Avete una segnalazione? Mandate una mail a dilloaltrentino@giornaletrentino.it oppure mandateci un messaggio in direct sulla nostra pagina Facebook.

















Cronaca







Dillo al Trentino