Musica

Torna Manu Chao: concerto acustico a Torbole il 4 settembre

Il cantastorie del folk-rock sarà di scena al Parco Pavese: biglietti da 25 euro, sarà obbligatorio il Green Pass

LE FOTO Il concerto alla Campana dei Caduti di Rovereto

TORBOLE. Torna in Trentino uno dei cantautori più amati, Manu Chao: sarà in concerto sabato 4 settembre, alle 21, al Parco Pavese di Torbole sul Garda con il suo show “El Chapulin Solo”.

L'artista francese, ex Mano Negra, proporrà in questa occasione un live interamente acustico, a un anno di distanza dal concerto andato in scena alla Campana dei Caduti di Rovereto.

I biglietti saranno relativi unicamente a posti a sedere in platea non numerata e sono disponibili da oggi, mercoledì 18 agosto alle 16, su Ticketone e Primiallaprima ad un costo di 25 euro + diritti di prevendita.

Per poter assistere al concerto sarà obbligatorio essere in possesso di Green-Pass come previsto dalle attuali disposizioni relative al covid-19.

Manu Chao, a Rovereto uno show "minimal". Composto il pubblico

Rispettate rigorosamente le precauzioni anti-Covid. Il pubblico, non potendo ballare, si è sfogato con il battimani. Il cantante si è esibito alla chitarra, accompagnato da un percussionista (video di Matteo Festi)

Cantastorie cittadino del mondo che ha scritto pietre miliari della musica rock, folk e alternative e ispirato milioni di musicisti in tutto il globo, icona culturale celebre per il suo impegno civile e sociale, Manu Chao – sessant’anni compiuti lo scorso 21 giugno – è da sempre considerato uno degli artisti più liberi, non conformi alle regole del mercato, autentico punto di riferimento del panorama musicale internazionale.

Con i Mano Negra prima e da solista poi, nel corso degli anni è stato protagonista in Italia di concerti memorabili, in grado di richiamare migliaia di persone che con lui condividono la musica e gli ideali, il suo rapporto con l’Italia è da sempre veramente speciale e Manu Chao ha deciso di ritornarci anche negli ultimi due anni, uno dei pochissimi artisti internazionali in tempi di pandemia.

Accompagnato dal chitarrista argentino Luciano Falico e dal percussionista uruguaiano Mauro Mancebo, a luglio è tornato dal vivo a Genova, Sarzana, Torino, poi ha calcato il palcoscenico al confine – tra Italia, Austria e Slovenia – del No Borders Music Festival, di cui è diventato un “ambasciatore”, a inizio agosto a Padova, a Verghereto in Romagna e sul Monte Cucco in Umbria. Attualmente in tour in Campania (oggi a Paestum), Manu Chao oggi annuncia quattro nuovi concerti speciali – prodotti da VignaPR e AND Production – del suo nuovo progetto acustico “El Chapulín Solo – Manu Chao Acústico” che a inizio settembre tornerà nel nord della penisola italiana.

Mercoledì 1 settembre (inizio ore 21:00) si esibirà a Villa Ca’ Cornaro a Romano D’Ezzelino (VI), per l’Ama Music Festival, sabato 4 settembre sarà protagonista al Parco Colonia Pavese a Torbole sul Garda, lunedì 6 settembre a Mantova nell’Esedra di Palazzo Te e infine giovedì 9 settembre chiuderà l’edizione 2021 di acieloaperto alla Rocca Malatestiana di Cesena.

I biglietti per i quattro nuovi attesi appuntamenti saranno in vendita a partire dalle ore 16:00 di mercoledì 18 agosto online su Ticketone.it e nei punti vendita autorizzati. Tutte le informazioni su queste nuove quattro date sono disponibili sul sito www.vignapr.it

Manu Chao a Rovereto, lo show sotto la campana della pace

Applausi scroscianti per il cantante franco-iberico. La rabbia delle persone escluse: solo 500 gli ammessi, altrettanti gli esclusi: pronti a fare causa (foto di Matteo Festi)

Chi è Manu Chao

Manu Chao nasce a Parigi da genitori spagnoli scappati in Francia per fuggire dalla dittatura spagnola. Trascorre un'infanzia circondato da artisti in fuga, che trovano spesso rifugio nella casa dei genitori. A metà anni Ottanta fonda i Mano Negra, gruppo d'avanguardia che canta in francese, inglese e spagnolo, fondendo culture e stili differenti, come rock, punk, reggae, rap e musica iberica.

Nel 1998 con Clandestino arriva il successo mondiale. È il suo debutto solista, i cui temi sono la fuga e i diritti umani e in cui dominano ritmi africani e sudamericani. Clandestino raggiunge una fama planetaria e rappresenta per tantissimi giovani un simbolo dell'impegno sociale e civile che può avere la musica e del quale Manu Chao si è fatto portatore. Ad oggi Manu Chao è considerato uno degli artisti più liberi, non conformi alle regole del mercato, una vera icona musicale e culturale.

EL CHAPULÍN SOLO – MANU CHAO ACÚSTICO

SABATO 4 SETTEMBRE, ore 21:00 TORBOLE SUL GARDA , Parco Colonia Pavese

Posto a sedere non numerato € 25,00 + diritti di prevendita. Biglietti in vendita su Ticketone.it

Il concerto è organizzato da Fiabamusic in collaborazione con VignaPR e AND Production

PER MAGGIORI INFORMAZIONI SUL TOUR: VignaPR – www.vignapr.it – info@vignapr.it