musica

Tony Hadley, la voce degli Spandau Ballet all'Auditorium Santa Chiara di Trento

Il concerto è in programma lunedì 13 dicembre

TRENTO. Con gli Spandau Ballet ha scritto alcune delle pagine più belle del pop targato anni '80 ed ora Tony Hadley, che da anni sta percorrendo una fortunata carriera da solista, torna in tour in Italia con la sua nuova band. Fra le tappe del suo tour anche quella di lunedì 13 dicembre alle 21 all'Auditorium S. Chiara di Trento nell'evento organizzato da Fiabamusic in collaborazione con il Centro Servizi Culturali Santa Chiara. Biglietti già disponibili in prevendita a partire da 32€ + diritti di prevendita su Ticketone e Primiallaprima.

Tony Hadley, nato e cresciuto a Londra, pensava che il suo futuro fosse in medicina fino a quando, da ragazzo, vinse una gara di canto e decise che la sua vocazione era cantare… Il resto è storia! Tony ha continuato a guidare la band degli Spandau Ballet, guadagnandosi l'encomio di essere uno dei più grandi cantanti della musica pop. La band ha avuto numerosi singoli e album di successo in tutto il mondo, tra i quali l'epico "Through the Barricades", il numero uno internazionale "True", e il tema non ufficiale delle Olimpiadi di Londra "Gold".

Verso la metà degli anni '80, nonostante fossero superstar mondiali, le relazioni si incrinarono e la band si sciolse nel 1990.

Dopo due reunion ben documentate, che hanno generato il film rockumentary acclamato dalla critica "Soulboys of the Western World", Tony ha lasciato definitivamente la band, per tornare alla sua carriera solista di successo, scrivendo, registrando e esibendosi.

Come artista solista, Tony ha suonato in tutto il mondo sia con la sua band, sia con le sue swing bands e orchestre. Nel 2005 è stato premiato con una medaglia d'oro dalla British Academy of Composers and Songwriters. Il 2007 lo ha visto conquistare una nuova legione di fan quando è apparso come Billy Flynn a Chicago sul palco del West End. Oltre alla sua musica, Tony presenta anche il suo programma radiofonico ogni sabato sera su Absolute Radio.

Tony si occupa inoltre regolarmente di beneficenza, esibendosi e raccogliendo fondi per campagne per finanziare la ricerca medica per bambini malati e condizioni degenerative, e piccoli enti di beneficenza personali dove il suo nome può aiutare a fare la vera differenza. Nel 2015 Tony ha avuto il grande privilegio di essere invitato a Buckingham Palace per incontrare la regina.

Nel 2016 ha contribuito alla colonna sonora del film britannico “Eddie The Eagle” con Hugh Jackman.

Il 2017 ha visto Tony invitato dall'attore Gary Oldman per esibirsi ai concerti tributi "Celebrating David Bowie" a Londra e Los Angeles, salendo sul palco insieme a Sting e Simon Le Bon.

A distanza di anni dal suo esordio, la sua inconfondibile voce, che gli è valso il riconoscimento di cantante tra i più autorevoli nel pop, è ancora piena di passione e urgenza di comunicare e nel 2019 pubblica un nuovo album dal titolo “TALKING TO THE MOON” (Moonstone Records / Self Distribuzione), che segna il nuovo capitolo nella sua carriera.

Hadley, riflettendo sul titolo dell'album, dice "Non abbiamo tutti, ad un certo punto della nostra vita, guardato verso il cielo notturno, fissando la luna e le stelle, chiedendoci cosa fosse tutto questo? Probabilmente parlando con la luna e chiedendole un piccolo aiuto, cercando risposte o semplicemente stupiti dalla sua bellezza ".

L'album è stato co-scritto da Tony, con una serie di altri cantautori di talento. Tonight Belongs To Us e How I Feel About You sono stati entrambi scritti da Toby Gad (tra gli altri, All Of Me di John Legend e If I Were A Boy di Beyonce). Peter Cox e Richard Drummie di Go West hanno contribuito a Skin Deep. Altre collaborazioni comprendono l'operistico Killer Blow, scritto con Blair Mackichan e What Am I - un brano profondamente personale sull’abbandono degli Spandau Ballet - scritto a due mani con Mick Lister.

Al timone di produzione Gary Stevenson e Mick Lister. L'album è stato registrato tra Banbury, Aylesbury Vale e Carmarthenshire negli ultimi due anni.

Negli spettacoli dal vivo, Tony condurrà il proprio pubblico in un meraviglioso viaggio nel tempo, interpretando i successi che lo hanno reso famoso, fino ad arrivare alle canzoni del nuovo album, passando per uniche re-interpretazioni di canzoni dei suoi artisti preferiti come Queen, The Killers, etc.