Serie A parallela con la Playstation

Il prossimo anno ci sarà un campionato di calcio parallelo a quello ufficiale, dove a giocare non saranno Ronaldo e Lukaku, ma giovani e adolescenti da tutta Italia. Per la prima volta, Luigi De...

Il prossimo anno ci sarà un campionato di calcio parallelo a quello ufficiale, dove a giocare non saranno Ronaldo e Lukaku, ma giovani e adolescenti da tutta Italia. Per la prima volta, Luigi De Siervo – amministratore delegato della Lega Calcio – ha annunciato l’inizio di una serie A parallela, dove le squadre si sfideranno con la Playstation, giocando a Fifa20. Gli eSport (nome ufficiale delle competizioni virtuali) sono una cosa serissima, con un giro d’affari costantemente in crescita: tanto che la prossima estate, per la prima volta, ci saranno dei tornei anche a Tokyo, durante le olimpiadi. Ufficialmente non saranno considerati nel medagliere, ma comunque è già una svolta che lo sport virtuale sia sempre più accettato anche nei canali ufficiali. Anche perché in realtà le istituzioni sono un passo indietro rispetto al pubblico. Gli eventi di eSport sono già seguitissimi. Gli spettatori utilizzano piattaforme come Twitch, dove le partite vengono trasmesse online, in streaming. Una prova di questa attenzione c’è stata proprio a Trento: al Festival dello sport le gallerie di Piedicastello avevano uno spazio tutto dedicato agli sport virtuali. Intanto nei giorni scorsi la Lega Calcio ha avviato le selezioni. I giocatori migliori, che si qualificheranno online, potranno essere scelti da uno dei 17 club che parteciperanno alla serie A. Vestiranno la maglia ufficiale, proprio come i calciatori. L’idea è di affiancare un giocatore professionista a uno dilettante, per ampliare l’interesse e il coinvolgimento della manifestazione. I requisiti per gli aspiranti giocatori sono questi: bisogna avere 16 anni, già compiuti, e la residenza in Italia. Il resto è solo una questione tecnica: bisogna essere in possesso di una copia di Fifa20 per Playstation 4, con accesso alla modalità Fut e abbonamento a Playstation Network. D.E.