La scrittrice Lionel Shiver ospite virtuale della Libreria Arcadia

Trento. Proseguono in virtuale gli incontri con gli autori e le presentazioni di libri. Quest’oggi sono ben due gli appuntamenti per gli appassionati della parola scritta. Si inizia alle ore 18 con...

Trento. Proseguono in virtuale gli incontri con gli autori e le presentazioni di libri. Quest’oggi sono ben due gli appuntamenti per gli appassionati della parola scritta.

Si inizia alle ore 18 con la diretta social sulla pagina Facebook di Libreria Due Punti, sita in via San Martino di Trento. Sulla pagina social lo scrittore Mauro Ceruti presenta il suo “Abitare la complessità” in un dialogo a più voci. Il libro si propone come la via maestra per salvaguardare il pianeta e per riconoscersi, uniti dal pericolo in un destino comune. La sfida del XXI secolo consiste nel cambiare paradigma per apprendere ad abitare la complessità.

«L’uomo odierno si trova in una crisi cognitiva - spiega l’autore - che concerne il rapporto che intrattiene con sé stesso e con la realtà. È una condizione paradossale. Viviamo in un mondo sempre più complesso, nel quale tutto è connesso. E all’interno del quale, tuttavia, si producono drammatiche disgregazioni. Domina un paradigma di “semplificazione”, che ci separa illusoriamente dalla natura, ci rinchiude nei confini nazionali, frammenta i saperi, irrigidisce le identità. Il successo di tale modello accresce le tendenze regressive e il rischio di catastrofi future».

Esattamente un’ora dopo, alle ore 19, sempre via social sulla pagina Facebook di Libreria Arcadia di Rovereto viene ospitata la diretta con Lionel Shriver autore di “Proprietà”. La Shiver è ritenuta da molta critica come “una delle voci più importanti della letteratura contemporanea”. I suoi romanzi infatti sono stati tradotti in più di trenta lingue e le sue interviste così come i suoi libri hanno il potere di spiazzare e far pensare. Se nel suo “I Mandible” aveva raccontato il collasso degli Stati Uniti, prevedendo una crisi di valori e di sistema purtroppo sotto gli occhi di tutti. Nel suo ultimo “Proprietà” la Shriver invece regala la sua critica al sistema consumistico, facendoci capire come il desiderio di avere possa spingere a perdere di vista, e di tanto, il senso vero delle cose e del nostro stare. K.C.