L’Associazione Mozart festeggia i 30 anni con Mondolini e Nosè

Rovereto. Sono le note condivise con il pubblico il mezzo attraverso il quale festeggiare il trentesimo anno di vita di Associazione Mozart Italia che ha sede a Rovereto. Per l’occasione, in attesa...

Rovereto. Sono le note condivise con il pubblico il mezzo attraverso il quale festeggiare il trentesimo anno di vita di Associazione Mozart Italia che ha sede a Rovereto. Per l’occasione, in attesa di tempi migliori in cui la musica non solo possa essere condivisa via etere o in virtuale, ma in cui la si possa di nuovo riascoltare in presenza nelle sale da concerto e nei teatri o ovunque essa possa trovare un suo palco, l’appuntamento che Associazione Mozart Italia propone è quello ospitato sulla piattaforma Retroscena.org di quest’oggi, giovedì 14 gennaio.

Per assistere al concerto del duo Mondolini-Nosè basterà collegarsi al sito www.retroscena.org questa sera alle ore 20.30 ed assistere alla diretta streaming dal Teatro Zandonai di Rovereto. Comodamente dal divano di casa si aprirà il sipario sul palco dello Zandonai per questo concerto che poi rimarrà disponibile sulla piattaforma per ulteriori 48 ore.

È dunque affidato al violinista Marco Mandolini e il pianista Alberto Nosè il compito di inaugurare il trentesimo anno di attività dell’associazione di Rovereto.

Fondata a Rovereto nel 1991 dal presidente attuale Arnaldo Volani, Associazione Mozart Italia omaggia la presenza a Rovereto e nei suoi dintorni di Wolfgang Amadeus Mozart che in Chiesa di San Marco il 26 dicembre 1769 tenne davanti ad un enorme pubblico il suo primo concerto in terra di lingua e cultura italiana. Trenta anni in cui sotto il patrocinio del Mozarteum di Salisburgo l’associazione roveretana ha promosso la musica mozartiana attraverso concerti, festival, incontri e convegni oltre all’istituzione di un concorso per fiati l’AudiMozart nato grazie all’idea del Maestro Marcello Abbado. E sempre per promuovere la cultura musicale nel 2007 nasce Mozart Boys&Girls progetto che fa capo alla professoressa Marvi Zanoni dedicato ai giovani musicisti.

Questa sera intanto all’ascolto del pubblico sarà offerta esecuzione delle Sonate Kv 304, KV 545 e KV 301 di Mozart per violino e pianoforte a cura di due eccellenti musicisti di fama nazionale e internazionale Marco Mandolini e Alberto Nosè. K.C