Al Blue Lakes Festival c’è Kiefer Sutherland 

La rassegna trentina. Annunciata a sorpresa la partecipazione, il 30 luglio, dell’attore che è anche musicista rock. Sul palco anche Symphoniacs, Petra Magoni e tanti altri

di Katja Casagranda

Trento. Alla sua terza edizione torna il Blue Lakes Festival che oltre a coinvolgere i territori della Valsugana e dell’Altopiano di Piné abbraccia anche Lavarone, Pergine e fa una tappa a Padova. In una rete sinergica di collaborazioni inoltre si intreccia a ben due altri festival, quello di Cittadella di Padova con l’evento extra-trentino e Sentinelle di Pietra con due eventi speciali nei forti.

Nato per omaggiare la Bandiera Blu dei laghi trentini, Levico, Caldonazzo, Altopiano di Piné e Lavarone, il Blue Lakes Festival quindi il Festival musicale si spinge sul territorio e rilancia con ben cinque appuntamenti fra cui l’unica data italiana del tour europeo di Kiefer Sutherland. Se in tanti lo conoscono come attore e volto noto di serie di successo sia televisive che di Netflix, oltre che come figlio del grande David Sutherland, Kiefer Sutherland è anche un musicista dall’incredibile repertorio rock dal sapore della west cost. Sutherland quest’estate sarà in Germania in uno dei suoi rarissimi viaggi al di fuori dell’America che non ama lasciare, per un ritorno alle origini che abbina appunto ad un tour con la sua rock band e che vede l’Altopiano di Piné e per la precisione il Lago delle Piazze, il 30 luglio, degno scenario dell’unica sua data italiana. Accanto a Sutherland, altri nomi non meno interessanti, come i Symphoniacs e il progetto di Matteo Franceschini Tovel, concerti in collaborazione con Sentinelle di Pietra, ma poi si avrà il gradito ritorno di Petra Magoni e Ferruccio Spinetti, più volte acclamati artisti di rassegne come Suoni delle Dolomiti per esempio e molto amati dal pubblico trentino e di turisti, e poi Edo Ferragamo, in anteprima sul tour mondiale che lo vedrà aprire i concerti di Anastacia. Infine in collaborazione con Cittadella di Padova, il Blue Lakes Festival propone in trasferta la collaborazione per il concerto del 24 giugno di Tony Hadley, fondatore dei Spandau Ballet, anch’egli in tour in Italia ed intercettato in questo ponte ideale che lega la Valsugana a Padova.

Una Valsugana viva e vivace quindi per un luglio che si annuncia molto caldo dal punto di vista musicale. Il Festival inaugura sabato prossimo, il 22 giugno, al Forte delle Benne, ore 18.30, con il concerto che incrocia il cartellone di Sentinelle di Pietra. Per l’occasione nella suggestiva location ad esibirsi i Symphoniacs, giovane gruppo di musicisti che sono considerati i fautori di quel binomio fra musica classica ed elettronica che ha poi prodotto fenomeni come i 2Cellos. Da Berlino, il gruppo arriva sull’onda di un contratto Universal che a settembre li vedrà uscire con un prodotto di sicuro impatto nel mondo discografico. Nuova collaborazione quella con Fondazione Castello di Pergine che ospita il giovanissimo erede del marchio di abbigliamento Ferragamo. Oramai Newyorkese di adozione, Edo Ferragamo propone proprio nella cornice del castello la sua anteprima del concerto che aprirà il tour mondiale di Anastacia, la cantante che a breve uscirà con un nuovo singolo di lancio del suo ritorno sulle scene. Tutta la serata del 12 luglio sarà abbinata ad un apericena il cui ricavato sarà interamente devoluto alla Fondazione Castello di Pergine. Il festival prosegue il 27 luglio sulle rive del lago di Caldonazzo sulle piagge di Calceranica, spiaggia Riviera, per l’evento condiviso del Comune di Calceranica e Caldonazzo.

Dopo l’evento dello scorso anno con Suzanne Vega, quest’estate fra lo sciabordio delle onde suona il duo Petra Magoni e Ferruccio Spinetti. Un concerto di classe per una coppia di alto respiro e di classe. Sale a Lavarone, al Forte Belvedere, intercettando la rassegna Sentinelle di Pietra, il concerto di Matteo Franceschini, un omaggio all’artista trentino Leone d’argento alla carriera in divenire alla Biennale di Venezia. Infine il Festival chiude appunto sul Lago delle Piazze di Baselga di Piné, il 30 luglio ore 21 con Kiefer Sutherland. Tutti i concerti saranno garantiti al coperto in caso di pioggia.