Sci Club Strigno, 50 anni sulla neve tra gare e lezioni

Castel ivano. Ha compiuto 50 anni lo Sci Club Strigno. Mezzo secolo di storia festeggiata nei giorni scorsi all’albergo Nazionale dal presidente Marco Rinaldi insieme ad atleti e dirigenti del...

Castel ivano. Ha compiuto 50 anni lo Sci Club Strigno. Mezzo secolo di storia festeggiata nei giorni scorsi all’albergo Nazionale dal presidente Marco Rinaldi insieme ad atleti e dirigenti del presente e del passato. Presenti anche il sindaco Alberto Vesco, l’assessore Giacomo Pasquazzo, ex sindaci ed amministratori di Strigno. Per l’occasione è stata allestita una mostra fotografica che riassume in immagini questi cinque decenni di storia. Storia cominciata negli anni Sessanta, quando un bel numero di giovani, i “lupotti”, si trovavano insieme per recarsi sulla neve del Passo Broccon a sciare. Il 1° dicembre del 1969 fu fondato il sodalizio che, sotto la spinta di Silvio Orsingher, primo presidente e responsabile anche del settore calcio ed atletica, si affiliò alla Fisi, al Coni ed al Csi con il nome di Sci Club dell’Us Strigno.

Nel 1973 il settore sci dell’Us Strigno venne affidato a Renato Delladio con Claudio Brandalise nella funzione di segretario e Giovanni Ropele come cassiere. Si organizzavano corsi di sci in Panarotta ed, il 15 febbraio del 1974, in Celado, anche la fase finale provinciale di fondo dei Giochi della Gioventù.

Memoria storica Luigi Zambiasi, che nel ’79 divenne presidente, con Fabio Osti segretario. «Lo Sci Club si era staccato dall’Us Strigno – ricorda- Oltre allo sci alpino abbiamo puntato anche su quello nordico, grazie alla passione di Domenico Carmelo Orsingher, proponendo la ginnastica pre-sciistica con la partecipazione dei ragazzi a gare in tutto il Trentino». Tantissime le manifestazioni a cui lo Sci Club Strigno ha partecipato e organizzato negli anni.

«Per 21 anni, dal 1980 al 2000, siamo stati lo sci club responsabile e coordinatore di tutte le altre realtà della Valsugana per l’organizzazione delle gare comprensoriali – prosegue Zambiasi- Tra il 1969, anno di fondazione, ed il 1999, più di 1.500 ragazzi parteciparono ai corsi di sci svolti in Panarotta, Musiera e Broccon. In quei 30 anni i soci ordinari o sostenitori sono stati 2.361, arrivavano da tutti i paesi della Valsugana, Tesino compreso».

Nel 2003 Zambiasi lascia la presidenza, con lo Sci Club che negli ultimi 15 anni è stato guidato, nell’ordine, da Maurizio Carraro, Andrea Braito e l’attuale presidente Marco Rinaldi. M.C.