Appello dell’Avis per donare il plasma 

Punta sui giovani la sezione di Ala-Avio: rafforzate le collaborazioni con le società sportive della zona

ALA-AVIO. Punta sui giovani l'Avis di Ala e Avio, che domani alle 18.30 si riunirà in assemblea nell'auditorium della Cassa rurale Vallagarina ad Ala. L'associazione donatori di sangue della Bassa Vallagarina è infatti una delle più giovani del Trentino, con il 60% dei soci maggiorenni con un'età inferiore ai 45 anni. Le collaborazioni con associazioni giovanili locali e con le società sportive, avviata negli ultimi anni e che verrà rafforzata, è il punto di forza del gruppo. Nell'assemblea, che avrà inizio alle 18.30, il presidente Corrado Pinter farà anche un bilancio dell'attività dello scorso anno. E in questi casi, per un Avis, si deve partire dai dati delle donazioni, che vengono effettuate per il gruppo di Ala e Avio, sempre all'ospedale di Rovereto. Nel 2018 le donazioni sono state 495, di cui 472 per sangue intero, 372 fatte da uomini e 100 da donne. Ci sono state 23 plasmaferesi (9 maschi, 14 femmine). Il dato è sostanzialmente stabile, dato che le donazioni del 2017 furono appena due in più. Al pari dell'Avis nazionale, anche quello di Ala e Avio punterà molto nel 2019 a promuovere la donazione di plasma. «I nostri dati sono in linea con quelli nazionali - spiega il presidente Corrado Pinter - e con la campagna "Gialloplasma" si punterà a incentivare le donazioni di plasma; parteciperemo anche noi di Ala e Avio».

L'Avis della "bassa", che conta su 358 soci (30% donne) ha di recente cambiato sede: ha lasciato quella concessa dal Comune ad Avio ed ha trovato una sala all'oratorio di Ala. «È molto più consona alla nostra attività - spiega Pinter - teniano una riunione una volta al mese, ciò che ci bastava era una sala condivisa, come quella che abbiamo trovato all'oratorio ad Ala». Oltre a sostenere le campagne di sensibilizzazione alla donazione di sangue e plasma, l'Avis Ala-Avio quest'anno rafforzerà le collaborazioni con le associazioni sportive e giovanili: JuniorSport Avio, Apecheronza, calcio a 5 Avio, banda sociale di Ala e altri ancora. «La giornata promozionale a malga Cornafessa del 2018 - aggiunge Pinter - ha avuto successo e verà riproposta, sempre con la collaborazione dei giovani di FuoriPosto e di altri gruppi». Si lavorerà a braccetto con le altre associazioni di donatori locali, in particolare Admo e Aido; Avis sarà presente con gazebo e punti informativi ad eventi e manifestazioni, visto il positivo riscontro avuto quest'anno, come ad esempio ad Uva e dintorni. Il direttivo è composto, oltre che da Corrado Pinter, da Chiara Fracchetti (vicepresidente), Cristian Soldavini (amministratore), Annalisa Rudari (segretaria) , Sandra Zomer (responsabile soci), Marco Tonolli, Luigino Peroni, Marco Pozza. (m.s.)