“The Dart”, da Primiero a Sanremo Rock

PRIMIERO. Si chiama “The Darts” ( in italiano “Le Frecce”) ed è un gruppo musicale formatosi da poco composto da ragazzi primierotti. Il gruppo ha partecipato al concorso musicale “Sanremo Rock”. Ha...



PRIMIERO. Si chiama “The Darts” ( in italiano “Le Frecce”) ed è un gruppo musicale formatosi da poco composto da ragazzi primierotti. Il gruppo ha partecipato al concorso musicale “Sanremo Rock”. Ha affrontato una prima selezione a Portogruaro in febbraio e si è qualificato per un’ulteriore selezione a Monfalcone e qui è stato selezionato per partecipare alle semifinali previste il 9 e 10 maggio a Sanremo, mentre le finali sono previste per 11 Maggio sempre a Sanremo.

La band “The Darts” è formata da Sofia Bressan, voce, Luca Marcon, chitarra, Leonardo Salvadori, basso, tutti di Sagron Mis e Michele Stompanato, batteria, di Primiero San Martino di Castrozza. Appassionati di musica rock, si sono incontrati in eventi musicali locali, decidendo di provare a mettersi insieme. Alla selezione di Monfalcone, sebbene fossero molto giovani, si sono qualificati insieme a due gruppi di semi professionisti. Il responsabile nazionale dell’evento ha creduto molto nelle loro potenzialità.

Sul sito della manifestazione di Monfalcone troviamo un chiaro elogio riferito al gruppo, eccolo: “The Darts” con la voce nera di Sofia Bressan di soli 16 anni è la band più giovane del festival formatasi solo due mesi fa in occasione delle audizioni live del festival. Per loro la serata al Teatro Comunale di Monfalcone è stata molto fortunata, in quanto sono stati notati dal maestro Angelo Valsiglio, responsabile di Noveeventi, società che gestisce il festival che li ha voluti per le semifinali a Sanremo del 9 Maggio, con un giudizio lusinghiero. La band è giovane e deve ancora crescere artisticamente, ma ha un potenziale artistico che promette bene per il futuro: così sostiene il Maestro Valsiglio storico produttore e compositore di successi internazionali come “La solitudine” di Laura Pausini”.

















Cronaca

le foto

Francesco, l'abbraccio dopo una notte trascorsa da solo nel bosco a nove anni

Francesco, visibilmente spaventato per la notte trascorsa in mezzo al bosco, è stato avvicinato con molta cautela dai tre soccorritori dell'elicottero Drago 149 dei Vigili del fuoco di Venezia. "Andiamo a fare un giro in elicottero?" gli ha chiesto uno dei tre. Il bambino ha accettato subito, vincendo le paure. E' stato imbragato e insieme ad un vigile del fuoco che lo ha abbracciato con il verricello è stato portato in volo sino al campo base, dove lo aspettavano i genitori. (foto vigili del fuoco)

le foto

Cedro abbattuto sul Doss Trento, Ianeselli: "Un cero per San Vigilio"

Gli uomini del Servizio lavori pubblici comunali stanno operando con tre squadre al taglio del grande cedro spezzato dalla saetta ieri sera sul Doss Trento. Il vicesindaco Roberto Stanchina, presente al momento della caduta del fulmine ed ancora scosso da quanto accaduto, ha ribadito al telefono: "Credetemi, si è trattato di un vero e proprio miracolo!". E come ha aggiunto sui social il sindaco Franco Ianeselli, "non sono credente ma in questa occasione un cero a San Vigilio andrebbe acceso!". C.L.







Dillo al Trentino