TECNOLOGIA

Smartphone, inventate al liceo Vittoria di Trento le scatole antidistrazione

Il "Mobile box" serve per conservare i cellulari lontani dallo sguardo. Sarà distribuito nei locali pubblici certificati "Family friendly"

TRENTO. Gli studenti del liceo delle arti Vittoria di Trento hanno progettato un «Mobile box», ovvero una scatola per conservare gli smartphone lontani dallo sguardo e trascorrere il tempo in famiglia o con gli amici senza la distrazione del cellulare.

L'oggetto è stato commissionato dall'Agenzia per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili della provincia di Trento e presentato in occasione del «Safer internet day».

La «Mobile box» verrà distribuita nei locali pubblici che intendono fregiarsi della certificazione «Family friendly», e la dotazione dell'oggetto rientrerà presto tra i requisiti da soddisfare per ottenere il marchio (oltre alla presenza nel proprio locale di uno spazio dedicato all'allattamento e di un fasciatoio).

L'oggetto è stato ideato dai ragazzi delle classi 3/a, 4/a e 5/a degli indirizzi «Design del legno e arredamento» e «Design dell'industria».