roverè della luna

Roverè della Luna, anziana ustionata in un incendio

Ferito anche uno dei due stranieri intervenuti per soccorrerla

TRENTO. Incendio nella notte fra martedì e mercoledì a Roveré della Luna, nella Rotaliana, con una signora di 78 anni che ha riportato ustioni gravi alle gambe. L'anziana è stata trasportata all'ospedale a Verona. Conseguenze serie per uno dei due stranieri che si sono prodigati per aiutare l'anziana. L'allarme è scattato a pochi minuti da mezzanotte, per le fiamme che si erano sviluppate da una legnaia, in pieno centro storico. Sul posto i Vigili del Fuoco volontari di Roveré della Luna, coadiuvati poi anche da quelli di Mezzolombardo, Mezzocorona e dai permanenti di Trento. 

Fiamme nella notte a Roveré della Luna

Incendio nella notte fra martedì e mercoledì a Roveré della Luna, nella Rotaliana. L'allarme è scattato a pochi minuti da mezzanotte, per le fiamme che si erano sviluppate da una legnaia, in pieno centro storico. Sul posto i Vigili del Fuoco volontari di Roveré della Luna, coadiuvati poi anche da quelli di Mezzolombardo, Mezzocorona e dai permanenti di Trento. Le fiamme avevano già intaccato i tetti di due abitazioni, ma l'intervento tempestivo dei soccorsi ha impedito che si propagasse ulteriormente. L'incendio è stato domato in poco tempo, ma sul posto sono rimasti tutta la notte i Vigili del fuoco per mettere in sicurezza la zona ed evitare nuove propagazioni. Danni tutto sommato limitati. Le cause sono ancora incerte, sul posto anche i Carabinieri di Vigolo Vattaro e di Roveré della Luna. (d.e.)

Le fiamme avevano già intaccato i tetti di due abitazioni, ma l'intervento tempestivo dei soccorsi ha impedito che si propagassero ulteriormente. L'incendio è stato domato in poco tempo, ma sul posto sono rimasti tutta la notte i Vigili del fuoco per mettere in sicurezza la zona ed evitare nuove propagazioni. Danni tutto sommato limitati. Le cause sono ancora incerte, sul posto anche i Carabinieri di Vigolo Vattaro e di Roveré della Luna. Ma l'aspetto particolare del fatto è l'atto di generosità dei soccorritori, un uomo di origine romena ed un nordafricano: il primo nel passare vicino alla legnaia si è ustionato a sua volta.