Per la Pesistica Pergine 2012 anno d’oro

PERGINE. Lusinghiero il bilancio dell’attività 2012 della Pesistica Perginese illustrato dal suo presidente e atleta Sergio Bianchi. «Un anno – esordisce – che ha consacrato atleta con la “A”...



PERGINE. Lusinghiero il bilancio dell’attività 2012 della Pesistica Perginese illustrato dal suo presidente e atleta Sergio Bianchi. «Un anno – esordisce – che ha consacrato atleta con la “A” maiuscola Paolo Russo, che nel corso dell’anno ha vinto quanto c’era da vincere nel Powerlifting, dai campionati europei a Bled agli italiani di Biella, al campionato mondiale di Lipsia, con successi in altre gare internazionali. Le sue migliori prestazioni nella categoria 82,5 kg senior sono: 235 kg nello squat, 152,5 nella panca, 257,5 nello stacco.

Altro atleta in evidenza è Saverio Manuardi (categoria 75 kg), vincitore dei campionati italiani ed europei; le sue performance: 210 kg nello squat, 130 nella panca, 220 nello stacco. La Pesistica vanta poi altri atleti di interesse, come Gabriele Casagrande, Enrico Petri, Enrico Froner, Davide Carli, Paolo Tedesco,Ruggero Villotti, Giuseppe Stefani, Massimiliano Lazzeri, Marcello Volpe, Lorenzo Bertoldi, Gianpaolo Prosperoni, Davide e Francesco Micheli, Graziano Prudel, Nicola Carlini».

Con modestia Bianchi cita poi le sue performance. A 52 anni, nella categoria Master 90 kg, ha vinto titoli italiani, europei e mondiali. «Nel 2012, al 37° anno di attività, ho vinto a Riva, a Pergine, agli europei di Horn, agli italiani di Biella con tre record di categoria, 3° a Bled, un titolo di vice campione ai mondiali di Lipsia, che si aggiungono alle decine di titoli conquistati in carriera». Le prestazioni 2012 di Bianchi: 260 kg nello squat, 142,5 nella panca, 225 nello stacco.(f.v.)













Scuola & Ricerca

In primo piano

il caso

Il ministro Nordio: «Chico Forti, lavoriamo per il suo ritorno in Italia il prima possibile»

Il Guardasigilli: «Atteso traguardo di consentirgli di scontare la pena nel suo Paese e vicino suoi affetti» (nella foto Chico con lo zio Gianni Forti)

IL PRECEDENTE Nordio: "Gli Usa non dimenticano il caso Baraldini"
COMPLEANNO Chico Forti, 64 anni festeggiati in carcere: "Grazie a chi mi è vicino" 
IL FRATELLO DELLA VITTIMA Bradley Pike: "E' innocente"

CASO IN TV La storia di Chico in onda negli Usa sulla Cbs