Festività

La fiera di Santa Lucia a Trento: 400 bancarelle per tutti i gusti, previsto il pienone

E’ cominciata questa mattina, 9 dicembre, alle sette e finirà domani sera. Previsto un afflusso importante di cittadini e turisti, ma il Comune ha istituito il piano speciale sicurezza e viabilità


Claudio Libera


TRENTO. Di buon mattino, in una giornata di sabato 9 dicembre ancora sotto zero ma con il sole a splendere, ha preso il via questa mattina alle 7 la prima giornata della fiera di Santa Lucia, tradizionale appuntamento dei trentini che, ormai da tanti anni, coinvolge pure il popolo dei turisti che arrivano nel capoluogo per l’ormai irrinunciabile seppur fugace tour dei mercatini di Natale.

Quattrocento banchi espositivi, numero più o meno giusto – ammette Fabio Moranduzzo, presidente dell’Associazione Anva, che riunisce i venditori su suolo pubblico per Confcommercio del Trentino – “magari oggi ne mancherà qualcuno perché il sabato in provincia ci sono molti mercati ma domani sicuramente saremo al gran completo. Anche oggi, però, non ci sono tanti spazi vuoti dal momento che i posti degli assenti sono stati occupati dagli spuntisti, gli ambulanti che si mettono in coda ed occupano lo stallo che non viene occupato dai titolari, seguendo l’ordine indicato dalla Polizia locale, presente in forze. Agli ordini del Commissario capo Armellini”.

Fiera di Santa Lucia a Trento, il presidente di Anva, Fabio Moranduzzo, prospetta un fine settimana di fuoco

Fabio Moranduzzo, presidente di Anva, associazione nazionale venditori su suolo pubblico per Confcommercio Trentino parla della fiera di Santa Lucia, tra le vie della città di Trento oggi, 9 decembre e domani: "Sono due giornate molto importanti per il capoluogo - ha dichiarato il presidente - con i mercatini di Natale l'abbinamento è fantastico, ci sono circa 450 bancarelle e l'afflusso di cittadini e turisti è enorme con interesse non solo nel girare, ma anche nell'acquistare. Faremo grandi affari e ringrazio fin d'ora tutti quelli che apprezzano la fiera". Video Claudio Libera

Contemporaneamente il Comune di Trento ha istituito un piano speciale per garantire sicurezza e flussi di traffico sia in questo fine settimana che più in generale nel periodo natalizio. Il Comune ha spiegato infatti, che nell’ambito delle iniziative collegate all’evento “Trento, città del Natale” e del conseguente afflusso turistico e di persone residenti, fino al 6 gennaio è stata prevista un’articolazione della presenza degli agenti sul territorio al fine di garantire visibilità ed il giusto presidio di tutte le aree interessate alle manifestazioni. “Le zone in cui è garantita la presenza - dice il Comune - sono quelle in cui vi è l’afflusso maggiore di persone, autobus turistici e autovetture alla ricerca di posteggi. Il dispositivo messo in campo dalla polizia locale è stato incrementato per numero in occasione proprio di questo ponte dell'8 dicembre, in quanto, oltre agli afflussi per i Mercatini e le iniziative di “Trento, città del Natale”, si svolge anche la fiera di Santa Lucia. E’ sempre garantito il controllo nelle aree interessate dall’arrivo degli autobus turistici: l’area di Lung’Adige Monte Grappa (riservata alla sola salita e discesa dei passeggeri), le vie Sanseverino e Jedin (riservate invece alla sosta). In occasione di questo fine settimana e fino alla serata di domani, sono garantiti passaggi giornalieri, in varie fasce orarie, al Villaggio Camper allestito in via Fersina dal Camper Club Trento che ospita questa mattina un migliaio di mezzi, che hanno preso d’assalto pure i parcheggi limitrofi. 

Da considerare inoltre che se pur non c’è più il parcheggio ex Sit quest’anno, per la prima volta a Trento, piazzale Sanseverino non è occupato dalle giostre.

Nella giornata di oggi e domani, sabato 9 e domenica 10 dicembre, sono presenti circa 60 agenti. Oltre alla consueta attività che viene messa in campo per l’allestimento ed il controllo dell’evento, saranno rafforzati servizi di viabilità lungo il perimetro del centro storico. Gli agenti garantiscono il presidio delle vie limitrofe, con in particolare la presenza agli attraversamenti pedonali da e per le stazioni delle autocorriere e dei treni.

Per far fronte alla fase di rientro dei turisti, anche provenienti da altre zone della provincia e prevista dal pomeriggio di domani, domenica 10 dicembre, sono presenti sul territorio pattuglie dedicate al controllo della statale 12. In relazione al flusso veicolare di rientro dal ponte dell’Immacolata ed in sinergia con la sala operativa della Protezione civile provinciale il traffico diretto a sud potrà essere deviato in direzione di Ravina - provinciale 90”. 

Questa mattina, già dalle prima ore erano presi d’assalto i seguenti parcheggi aggiuntivi degli istituti scolastici: Iti – Tambosi – Pozzo, via B. Acqui 17; orario 9 – 19, (fino al 23 dicembre); Istituto Salesiani M. Ausiliatrice, via Barbacovi 22; orario 8 – 19, (fino al 17 dicembre); Liceo Prati, piazza Garzetti; orario sabato 9.30 – 19, orario domenica 9.30 – 19.30 (fino al 24 dicembre); Seminario maggiore, via Endrici orario 8.30 – 19.30, (solo domenica fino al 17 dicembre); G. Bresadola, via del Travai; orario sabato 14 – 19.30, domenica 8 – 19.30, (fino al 17 dicembre 2023); A. Manzoni, corso Buonarroti; orario 8 – 19.30, (fino al 17 dicembre); Liceo da Vinci, via Giusti orario sabato 14 – 19, orario domenica 9 – 19, (fino al 17 dicembre, con presenza anche il 30 dicembre); Tambosi – Pozzo, via Barbacovi 7;  orario 9 – 19, (fino al 23 dicembre); Liceo Rosmini, vai Malfatti 2; orario 9 – 19. (fino al 17 dicembre).

Fiera di Santa Lucia, stamattina situazione tranquilla, previsto il pienone nel pomeriggio

Questo fine settimana nel centro cittadino di Trento, oltre al Mercatino di Natale sono comparse anche le bancarelle della fiera di Santa lucia, in programma oggi, 9 e domani 10 dicembre. Questa mattina la situazione era tranquilla, con le forze dell'ordine a presidio in caso di bisogno. Il pienone è atteso per questo pomeriggio e nella giornata di domani. Foto Claudio Libera













Scuola & Ricerca

In primo piano