lo schianto a mattarello

Incidente mortale in A22, la vittima è la 30enne Alessia Andreatta

Nata e cresciuta a Trento, era molto conosciuta nell’ambiente del volley. Era diretta in Veneto per lavoro quando la sua auto si è schiantata contro un tir 



TRENTO. E’ Alessia Andreatta, 30 anni di Trento, la giovane morta oggi (2 dicembre) nell’incidente avvenuto in autostrada, tra Mattarello e Besenello.

La sua auto ha tamponato un tir mentre viaggiava in direzione sud.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno estratto la donna con le pinze idrauliche. Purtroppo l’intervento dei soccorritori non è servito a salvarla. La ragazza nell’impatto ha riportato gravissimi traumi. 

Nata e cresciuta a Trento, dove aveva frequentato il liceo Da Vinci e poi si era laureata in tecnologie biomediche, Alessia Andreatta lavorava come informatore scientifico e da qualche anno viveva a Levico. Molto conosciuta nell’ambiente sportivo, era stata per anni un’atleta dell’Atletica Clarina ed aveva poi fatto parte di altre squadre di pallavolo di Trento.

Oggi era in viaggio per lavoro, diretta in Veneto. 

















Cronaca







Dillo al Trentino