ORDINE PUBBLICO

Il questore fa chiudere un circolo privato a Trento Nord

Segnalati episodi di danneggiamento, rissa, lesioni e minacce

TRENTO. Disposta dal questore di Trento, Giuseppe Garramone, la chiusura per due settimane di un circolo privato a Trento nord, «dove si erano verificati diversi episodi che avevano creato nella cittadinanza allarme sociale e che nel loro insieme avevano costituito un pericolo per l'ordine pubblico».

In particolare erano avvenuti episodi di danneggiamento, rissa, lesioni e minacce, anche a mano armata, all'interno e all'esterno del locale che aveva costretto all'intervento di polizia e carabinieri. Il provvedimento di sospensione, notificato dalla Squadra amministrativa della Polizia, rientra un una attività di controllo sui locali pubblici del Trentino che nei mesi di luglio e agosto ha portato alla notifica di sanzioni amministrative per un totale di 9000 euro.