l’evento

Il popolo del Blasco verso la Music Arena: finora sono 15mila

Mille ingressi all’ora nei parcheggi. A22, chiuso in uscita il casello di Trento sud



TRENTO. Il popolo del Blasco muove verso la Trento Music Arena in vista del concerto di questa sera alle 21. 

Alle 16 sono quasi 15 mila le persone già entrate sulle 120 mila attese: il flusso è intenso, ma scorrevole, fa sapere la Provincia. Aumenta sensibilmente anche l’affluenza nei parcheggi, che cresce ad un ritmo di circa 1000 mezzi ogni ora. Intanto è stato chiuso momentaneamente in uscita il casello di Trento Sud dell’Autostrada del Brennero.

I tanti appassionati che nella mattina hanno fatto tappa nel centro storico della città hanno iniziato a muoversi, perlopiù a piedi, verso Trento sud. I fan sono riconoscibili per le magliette e i cappellini con l'immagine del cantante di Zocca.

Iniziano a registrarsi i primi disagi sulla viabilità ordinaria su quella autostradale, con rallentamenti segnalati in prossimità dei caselli di Trento sud, di Trento nord e dei raccordi con le principali arterie cittadine. "Poco dopo le 15 sono arrivati 55 pullman, mentre alle 15.22 è stato chiuso temporaneamente il casello di Trento sud per evitare code lungo l'autostrada", ha spiegato all'ANSA il comandante della Polizia locale di Trento Luca Sattin. Le forze dell'ordine sono presenti lungo gli snodi principali della viabilità cittadina, sia in centro, sia in prossimità dell'arena. Moltissimi anche i volontari, ad iniziare dall'Assocazione nazionale degli alpini, disposti lungo i varchi per evitare il blocco della viabilità e fornire indicazioni a chi arriva. 

















Cronaca







Dillo al Trentino