L'INIZIATIVA

Consegne con la bici-cargo: 3mila km in centro storico 

Mobilità alternativa. Orari e norme sempre più restrittive, e così una cooperativa di trasporti ha deciso di affidarsi alle due ruote elettrica. Gioele ha percorso più di due volte la lunghezza dell’Italia

Trento. 2954 chilometri di pedalata green nel centro storico di Trento. Sono quelli percorsi dalla bici cargo condotta da Gioele, autista della Gls di Trento. L'idea è semplice. Le fasce orarie che regolamentano le consegne in centro storico sono sempre più restrittive, i parcheggi sono un problema anche per le operazioni di scarico e scarico ed il mercato delle consegne a privati, quindi generalmente piccoli pacchi, è in costante aumento.

«Abbiamo cercato di individuare il modo migliore per affrontare le consegne in centro storico considerando anche gli orari dei privati – spiega Fabrizio Mattedi titolare della cooperativa Delivery che gestisce le consegne della multinazionale Gls - che sono del tutto diversi rispetto a quelli dei negozi. L’idea della bici cargo è stata del responsabile operativo Omar Micheloni ed è ottimale per le consegne in centro. Essendo elettrica non ha problemi di orari e quindi possiamo fare anche più giri in un giorno, ha una buona capacità di carico consideriamo un metro cubo di merce a giro e arriva dove un furgone non potrebbe mai arrivare.»

La spesa è stata anche sufficientemente contenuta ( 3432 euro per la bicicletta e 930 per il cassone ) per il modello Riese e Muller Packster 80 Touring; mentre le dimensioni del cassone sono di 80 centimetri di lunghezza e 70 sia per l'altezza che per la larghezza. Il bilancio di questi primi otto mesi di servizio è ottimale, tanto che è già stata ordinata una seconda bici cargo per le consegne a Rovereto, mentre lo stesso servizio è in programmazione per Riva e Pergine.

L'organizzazione delle consegne è semplice. Un mezzo tradizionale deposita la merce nel negozio iReplace di Via Calepina che è anche la rimessa notturna e di ricarica della bici cargo, Gioele provvede alle consegne fino ad esaurimento merce. «L’autonomia della bici cargo – conclude quindi Fabrizio Mattedi – è di 24 ore con due batterie, ma senza una base d'appoggio non sarebbe possibile organizzare il lavoro. Infatti a Rovereto inizieremo solo dopo aver individuato un negozio sul quale appoggiarci. Oltre che ad una soluzione green, la bici cargo permette un notevole risparmio aziendale. In Trentino siamo gli unici a utilizzare questo tipo di servizio e ci stiamo attrezzando per dare la possibilità di noleggio di mezzi simili - conclude - anche agli altri corrieri.» D.P.