Cis, la malga Bordolona a Pancheri

CIS. Rinnovato per un altro anno il contratto di affitto della malga Bordolona all'azienda agricola Lino Pancheri di Samoclevo di Caldes. Lo ha deciso, con voto all'unanimità, la giunta comunale su...

CIS. Rinnovato per un altro anno il contratto di affitto della malga Bordolona all'azienda agricola Lino Pancheri di Samoclevo di Caldes. Lo ha deciso, con voto all'unanimità, la giunta comunale su proposta del sindaco Fabio Mengoni considerato che il Psr (Piano Sviluppo Rurale) è stato prorogato anche per il 2012. La nuova scadenza è dunque il 30 settembre 2012 ed il canone di affitto, da versare in un'unica soluzione, è pari a € 19,055,00, comprensivo dell'adeguamento.

La malga è di proprietà di Cis ma sul comune catastale di Bresimo e confina con suoi pascoli con la provincia di Bolzano (val d'Ultimo). Completamente ristrutturata dal Comune nel 2003 oltre allo stallone per l'alpeggio è attrezzata a svolgere attività agrituristica con vendita dei prodotti del caseificio anch'esso ristrutturato e messo a norma. Le malghe in realtà sono due la Bordolona bassa a quota 1806 slm e quella alta (2084 slm) entrambe utilizzate per l'alpeggio (la alta sono dal 20 luglio al 20 agosto), ma l'attività agrituristica con trasformazione del latte e vendita dei prodotti avviene sempre alla malga bassa, l'unica davvero attiva. Nei pressi della malga bassa è stata costruita una chiesetta ad opera degli alpini di Cis dove a metà agosto si celebra una molto frequentata festa della montagna a cura della Pro Loco di Cis.

(g.e.)