il dramma

Tragedia in Valle Aurina: coppia di escursionisti travolta dalla valanga

A perdere la vita un 51enne italiano e una 33enne lituana, entrambi residenti a Cavallino Tre Porti: sabato erano saliti con le ciaspole verso la località Sasso Nero



BOLZANO. Ancora una tragedia della montagna in Alto Adige, e altre vite spezzate nello svolgimento di escursioni in alta quota.

Due persone sono morte durante una uscita con le ciaspole effettuata nella giornata di sabato 25 marzo, in località Sasso Nero, a quota 1.700 metri, in Valle Aurina. L’allarme è stato dato dal proprietario dell’albergo dove i due soggiornavano, non vedendoli rientrare la sera. I corpi sono stati trovati questa mattina dal Soccorso alpino della Guardia di Finanza. Alle operazioni hanno preso parte anche l’elicottero d’emergenza Pelikan 2 ei carabinieri. 

A perdere la vita un 51enne italiano e una 33enne lituana, entrambi residenti a Cavallino Tre Porti - Venezia.













Scuola & Ricerca

In primo piano