ROVERETO

Attacco incendiario alla Chiesa di San Rocco che aveva ospitato il presepe antiabortista

Fuoco anarchico all'alba alla chiesa in corso Bettini, presa di mira per aver accolto il presepe antiabortista

LEGGI ANCHE - Il vescovo: "Uno sfregio per tutta la comunità"Rovereto, sulla scalinata di San Rocco il presepe antiabortista

GUARDA LE FOTO



ROVERETO. Allarme alle 5.30 di questa mattina (10 gennaio) per un attacco incendiario alla Chiesa di San Rocco, in corso Bettini. 

Bruciato il portone della chiesa che le scorse settimane aveva ospitato il discusso presepe antiabortista, promosso dai gruppi antiabortisti e delle "Sentinelle in piedi" locali.

La chiesa di San Rocco ferita dall'attacco incendiario

Bruciato alle prime ore della mattina il portone della chiesa che aveva ospitato il presepe antiabortista. Sul muro la scritta: "I veri martiri sono in mare" (foto Matteo Festi)

Sui muri è comparsa anche una scritta di stampo anarchico: "I veri martiri sono in mare". 

Sul posto sono intervenute le forze dell'ordine - Carabinieri e Polizia - così come i vigili del fuoco, i quali hanno domato velocemente le fiamme. 













Scuola & Ricerca

In primo piano

Mobilità

Trento è "ComuneCiclabile" Fiab per la settima volta

Il capoluogo trentino ha ottenuto la simbolica bandiera gialla che premia le amministrazioni più virtuose in termini di mobilità sostenibile riuscendo a migliorare il punteggio dello scorso anno passando da 3 a 4 bikesmile.