il rogo

Riva, gravi danni nell’incendio di un b&b in centro storico

Lo stabile di Casa Bresciani dichiarato temporaneamente inagibile. Due le persone tratte in salvo



RIVA. E’ stato dichiarato temporaneamente inagibile a causa dei danni ingenti lo stabile di Casa Bresciani, in via Gazzoletti a Riva del Garda, dove ieri sera, attorno le 19, si è sviluppato un incendio.

Il rogo ha completamente distrutto la cucina in un appartamento adibito a b&b, al secondo piano. La prima squadra di vigili intervenuta è riuscita a domare le fiamme, mentre ha tratto in salvo un'anziana signora che si trovava al terzo piano. Grazie a quest'azione coordinata – spiegano i vigili –  la donna non ha respirato il denso fumo sprigionatosi, ma è stata comunque sottoposta a controlli medici.

Una volta estinto l'incendio, si è saputo di un'altra persona che si trovava sempre al terzo piano: i vigili l’hanno evacuata dall'interno con l’utilizzo di un’apposita maschera da autoprotettore. Anche quella è stata trasportata in ospedale per accertamenti.

Abitazione in fiamme in pieno centro a Riva, vigili del fuoco al lavoro

Le operazioni successive sono consistite nella bonifica e messa in sicurezza degli ambienti e nella ventilazione forzata di tutto l'edificio, in modo da permettere ai residenti di recuperare i propri effetti personali.

Sono intervenuti 20 vigili del fuoco con 2 autopompe, 1 autopiattaforma, 1 autoscala, 1 carro aria, 1 carro decontaminazione, e auto comando.

Presente la sindaca di Riva del Garda, Cristina Santi, che si è accertata delle condizioni delle persone coinvolte. 

















Cronaca







Dillo al Trentino