Studenti del Curie in collegamento con Madrid 

Conferenza on-line sul clima che cambia

Pergine. Attraverso una “Live Conference” i ragazzi di alcune classi del “Curie” (insieme ad altre scuole) hanno avuto l'opportunità di collegarsi con il gruppo di lavoro dell'Agenzia di stampa...

Pergine. Attraverso una “Live Conference” i ragazzi di alcune classi del “Curie” (insieme ad altre scuole) hanno avuto l'opportunità di collegarsi con il gruppo di lavoro dell'Agenzia di stampa giovanile coordinato da Paulo Lima che si trova a Madrid per seguire i lavori della Cop 25, la Conferenza Onu sui cambiamenti climatici. Sono così stati informati su quanto emerso dai primi incontri e hanno risposto a una serie di domande che gli alunni del Curie hanno rivolto loro.

Oltre ai ricercatori, sono intervenuti da Madrid anche dei giovani studenti universitari trentini che hanno partecipato ad alcuni incontri collaterali alla Conferenza.

In precedenza, alcuni classi avevano partecipato al concorso "A suon di parole": una sfida dialettica per individuare il più efficace intervento nella lotta ai cambiamenti climatici. Altre classi invece hanno affrontato il tema del riscaldamento globale con il docente Stefano Amato, referente per l'educazione ambientale al “Marie Curie”. R.G.