Il dramma

Schianto col furgone, Revò in lutto per la morte di Leonardo Kofler

L’imprenditore aveva 62 anni. Con il suo mezzo è finito contro il muro di un’abitazione, probabilmente a causa di un malore

NOVELLA. Il furgone che perde il controllo e va a schiantarsi contro un’abitazione, i disperati tentativi di rianimazione, le lacrime per una morte improvvisa. Si è trasformato in tragedia un normale tardo pomeriggio in val di Non, a Revò.

A perdere la vita Leonardo Kofler, 62 anni, imprenditore di Revò. Il suo furgone si è schiantato contro il muro di una abitazione mentre era a poche centinaia di metri di casa sua, in via Cesare Battisti.

Inutile ogni disperato tentativo di salvargli la vita da parte dei sanitari. I soccorsi sono stati celeri, ma il cuore dell’uomo aveva già smesso di battere.

L’ipotesi è che Kofler abbia perso il controllo del suo mezzo a causa di un malore.

Leonardo Kofler era un imprenditore molto conosciuto in zona. Era originario di Proves, uno dei Comuni altoatesini dell’alta val di Non, ed aveva una impresa edile ben avviata ormai da anni.