IL FATTO

Giovo, coltivava marijuana in casa, denunciato

L'uomo aveva una serra con lampade e ventilatore

GIOVO. A Giovo, i carabinieri sono intervenuti a supporto dell'Autorità sanitaria per un "accertamento obbligatorio" nei confronti di un trentaduenne, che da alcuni giorni stava dando evidenti segni di squilibrio.

Durante l'intervento ai militari hanno trovato prima un sacchetto in nylon, contenente della marijuana essiccata e poi anche tre piante di canapa indiana, coltivate in una apposita serra, munita di ventilatore per l'areazione, lampade per l'illuminazione, termometro ambientale e misuratore di ph.

L'uomo è stato così denunciato per il reato di coltivazione di sostanza stupefacente.