MONTAGNA

Interrotte le ricerche dell'alpinista tedesco precipitato sull'Ortles

L'incidente si è verificato venerdì scorso (6 settembre). La vittima è il 37enne Daniel Krommer  

BOLZANO. Non ci sono speranze di ritrovare il corpo dell'alpinista tedesco, precipitato venerdì scorso durante la scalata dell'Ortles. Il 37enne Daniel Krommen con ogni probabilità è finito in un crepaccio e non vi sono speranze di poter localizzare e recuperare la salma.

Dopo alcuni giorni di maltempo e di fitte nevicate in quota, gli uomini del soccorso alpino di Solda - spiega il loro coordinatore Olaf Reinstander all'ANSA - oggi hanno perlustrato «l'intero canalone Minigerode, dall'aria con l'elicottero, ma anche a piedi».

Del disperso nessuna traccia. Krommen, in compagnia di un connazionale 22enne, volevano raggiungere la vetta più alta dell'Alto Adige (3.905 metri). Erano ormai poco lontani dalla cima, a circa 3.800 metri di quota, quando il 37enne è scivolato sulla neve fresca, precipitando per circa 500 metri.