“L’importanza di chiamarsi Ernest” domani a San Lorenzo

SAN LORENZO IN BANALE. La stagione teatrale 2017/2018 propone al teatro comunale di San Lorenzo in Banale, organizzata dal Comune di San Lorenzo Dorsino. La prima rappresentazione è in programma...



SAN LORENZO IN BANALE. La stagione teatrale 2017/2018 propone al teatro comunale di San Lorenzo in Banale, organizzata dal Comune di San Lorenzo Dorsino. La prima rappresentazione è in programma domani sera, a partire dalle 20,45.

L’associazione culturale “Il mondo creativo” di Milano presenta “L'importanza di chiamarsi Ernest” di Oscar Wilde. Due uomini che conducono una doppia vita, due giovani donne di buona società con una gran voglia di sposarsi, una megera (la zia) che farà ridere parecchio, un’istitutrice che svagatamente si perde in stazione un bambino… infine un maggiordomo arguto che osserva divertito e interviene quando serve…sono questi gli ingredienti per una commedia che fa ridere e pensare, in un crescendo dove il finale è tutto da scoprire! Questa commedia fresca e allegra riesce a trattare con leggerezza ed ironia, con sapienza ed arguzia il tema dell’ambiguità della disobbedienza (valore o disvalore?), nell’arte come nella vita…

Per prevendite abbonamenti alla Cartoleria tabacchi giornali di Rosanna Calvetti (telefono 0465/734219). (r.r.)



















Cronaca

Il caso

L'autista nega la corsa autobus a madre e figlio con cane

G.T. ipovedente di 44 anni e la madre 74enne sono stati lasciati a terra con il piccolo Joker a Levico. «L’autista non ha voluto sentire ragione, nonostante l’ora serale e le mie condizioni. Per lui saremmo potuti tornare a Trento solo lasciando a terra il nostro cane, vi sembra possibile?»


Daniele Peretti






Dillo al Trentino