val di fassa

Chiamano il taxi ma poi cambiano idea: tassista aggredito da quattro turisti stranieri a Canazei

L’uomo è stato medicato al pronto soccorso. I quattro si sono rifiutati di pagare il diritto di chiamata e la situazione è degenerata. Denunciati dai carabinieri



TRENTO. Hanno chiamato un taxi verso le 5 di mattina ma una volta arrivato hanno cambiato idea, rifiutandosi di salire a bordo. E quando il tassista  ha chiesto il pagamento del diritto di chiamata, la situazione è degenerata e il tassista ha dovuto ricorrere alle cure del Pronto soccorso dove è stato medicato.

E’ successo questa mattina (6 febbraio) prima dell’alba a Canazei, dove quattro turisti stranieri in vacanza in valle di Fassa sono stati denunciati dai carabinieri per l'aggressione.













Scuola & Ricerca

In primo piano

Mobilità

Trento è "ComuneCiclabile" Fiab per la settima volta

Il capoluogo trentino ha ottenuto la simbolica bandiera gialla che premia le amministrazioni più virtuose in termini di mobilità sostenibile riuscendo a migliorare il punteggio dello scorso anno passando da 3 a 4 bikesmile.