L'EMERGENZA

Coronavirus, Widmann: in Alto Adige gli stessi test del Veneto

Lo stesso numero di tamponi pro-capite in metà periodo. Da 30/40 test al giorno siamo arrivati a 700/800 test al giorno

BOLZANO. «In Corea del Sud sono stati eseguiti 5.200 test per milione di abitanti. In Alto Adige siamo adesso a 14.000 test per milione di abitanti». Lo ha detto l'assessore provinciale alla salute, Thomas Widmann.

«Questa è una cifra notevole - ha proseguito Widmann - anche in confronto al Veneto che, secondo gli ultimi dati ufficiali del ministero, in un periodo doppio rispetto al nostro, ha fatto 66mila test, mentre noi abbiamo fatto 6.500 test per 530mila abitanti. Ciò significa che abbiamo fatto gli stessi test pro-capite nella metà del tempo».

«Cerchiamo di allargare la fascia di popolazione sottoposta a test per ricavare informazioni - ha aggiunto Patrick Franzoni, vicecoordinatore medico per il Covid-19 - La fase di test, però, dura tre ore. Il laboratorio lavora giorno e notte. I test vengono portati a ritmo continuo ed anche i dati vengono prodotti a ritmo continuo. Siamo partiti con 30/40 test al giorno e siamo arrivati a 700/800 test al giorno».

«Ci sono anche i test dei pazienti che stanno per essere ricoverati, che sono in una situazione molto critica ed hanno bisogno di risposte immediate», ha detto ancora Franzoni ricordando che «esistono difficoltà a livello europeo e mondiale a reperire reagenti e materiali». «Abbiamo ampliato al massimo la capacità del laboratorio e si stanno acquisendo apparecchiature nuove, più rapide, per cercare di tenere il passo della domanda», ha concluso il vicecoordinatore.