L'EMERGENZA

Coronavirus, Platter: teniamo aperto il confine al Brennero

Conferenza con Kompatscher e Fugatti sulla pandemia nell'Euregio

TRENTO. «Uno dei nostri obiettivi principali è quello di tenere aperti i confini per garantire la mobilità nei nostri territori e soprattutto lo spostamento dei pendolari che devono quotidianamente recarsi al lavoro».

Lo ha detto Günther Platter, presidente del Tirolo austriaco e presidente di turno dell'Euregio in occasione di una videoconferenza con i presidenti di Trentino e Alto Adige Maurizio Fugatti e Arno Kompatscher. Al centro del confronto, riporta una nota, vi erano il numero crescente di contagi nei singoli territori e le azioni previste per cercare di contenere la pandemia. In Tirolo attualmente sono 3.646 le persone contagiate; in Alto Adige i contagiati attivi sono 4.561. In Trentino la situazione è relativamente migliore: dati aggiornati al 29 ottobre parlano di 1.621 contagiati. Per quanto riguarda i ricoveri ospedalieri, sono 169 le persone ospedalizzate in Tirolo (28 in terapia intensiva), 233 in Alto Adige (19 in terapia intensiva) e 118 in Trentino, di cui 9 in terapia intensiva.