IL FATTO

Bolzano, aggressione con sputi contro i carabinieri, 41enne arrestato

I militari erano intervenuti in vicolo delle Erbe a Bolzano per mettere fine ad una lite

BOLZANO. I carabinieri hanno arrestato un 41enne di origine albanese con l'accusa di oltraggio, resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

I militari erano intervenuti in vicolo delle Erbe a Bolzano per mettere fine ad una lite tra due persone. Quando gli hanno chiesto un documento d'identità, uno dei due è andato su tutte le furie, iniziando ad offenderli e minacciarli. Scoperto che l'uomo aveva delle pendenze alla banca dati delle forze di polizia, gli hanno chiesto di seguirlo in caserma, ma il 41enne ha cercato di scappare mettendosi a correre.

Due carabinieri lo hanno bloccato dopo pochi metri, mettendogli le manette, ma l'uomo ha reagito sputando ai militari. Anche due amici dell'albanese sono intervenuti per cercare di fermare i carabinieri che hanno quindi chiesto rinforzi. Ora, anche grazie ad un video amatoriale, si sta cercando di individuarli. Nel frattempo, l'arresto è stato convalidato e l'imputato ha chiesto un rito alternativo.