MOBILITA'

Bim Adige, 800.000 euro ai Comuni per le colonnine di ricarica delle bici elettriche

Finanziato il piano per la mobilità elettrica

TRENTO. Il Bim dell'Adige ha promosso un Piano dedicato alla mobilità elettrica. L'iniziativa consiste in un finanziamento per ogni Comune consorziato di due colonnine per la ricarica delle biciclette elettriche attraverso un contributo di 7.500 euro per ogni Comune. Ammontano a quasi 800.000 euro i fondi messi a disposizione dal Bim, e grazie ad un accordo con il Consorzio dei Comuni ci sarà una regia dell'iniziativa per garantire la massima omogeneità e diffusione sul territorio. «L'obiettivo è quello di creare sul territorio una rete virtuosa e collegata per favorire una mobilità sostenibile», dice il presidente del Bim, Donato Preti.