A una ditta esterna il compito di lavare le pensiline dei bus

Rovereto. L’amministrazione di Rovereto, per garantire il decoro e la pulizia delle aree di fermata degli autobus, ha deciso di affidare a una ditta esterna il servizio di pulizia delle pensiline...

Rovereto. L’amministrazione di Rovereto, per garantire il decoro e la pulizia delle aree di fermata degli autobus, ha deciso di affidare a una ditta esterna il servizio di pulizia delle pensiline autobus collocate sul territorio. «L’esternalizzazione del servizio – spiegano dalla municipalità – si rende necessaria in relazione alla riduzione di organico della squadra operaia comunale». Il servizio in questione ha per oggetto la manutenzione ordinaria di pulizia delle 74 pensiline autobus collocate a bordo strada o sul marciapiede: sono richiesti l’idrolavaggio e il distacco di eventuali volantini, nonché lo spazzamento di sedimenti di sabbia o terriccio depositati nell’ambito dell’area di attesa, la raccolta di carte abbandonate a terra in corrispondenza della fermata e tutte le attività necessarie per un lavoro finito “a regola d'arte” (nelle attività di pulizia si ritiene compresa anche la cancellazione di eventuali scritte eseguite con vernici o con bombolette spray). Oltre alle operazioni di pulizia programmate delle pensiline, la ditta potrà essere attivata per ulteriori interventi, su semplice segnalazione da parte del cantiere comunale, per tipologie diverse (vetri passerella Fs, copertura portico del Leone, vetri passaggio pedonale di via Fontana, eccetera), anche se non espressamente evidenziate nella stima del lavoro. L’importo complessivo dell’appalto, fino al 30 novembre, è stato stimato in 15.995 euro, di cui 1.276 euro per gli oneri della sicurezza (non soggetti a ribasso). Su cinque ditte invitate alla gara d’appalto – oltre alla vincitrice, Pulirapid di Avio (che ha proposto un ribasso del 24,16%), La Sfera di Trento (22,9%), Multiservizi di Canazei (20%) e International Logistic Company di Roma (che non ha presentato un’offerta), è risultata aggiudicataria dei lavori la Magic Clean srl di Fara Vicentino, che ha proposto un ribasso percentuale del 28,2%, per un importo di aggiudicazione di 11.844 euro più Iva al 22%, dunque per un totale di 14.450 euro. M.CASS.