Erg cresce ancora in Italia, avviato parco eolico in Sicilia



(ANSA) - MILANO, 23 FEB - Prosegue la crescita del portafoglio rinnovabile in Italia di Erg che ha annunciato oggi di aver completato la costruzione e avviato l'energizzazione del parco eolico di Roccapalumba, in provincia di Palermo.
L'impianto, sviluppato e costruito internamente dal gruppo, si compone di 13 turbine da 3,6 Mw, per una capacità installata complessiva di 47 Mw e una produzione annua stimata di circa 100 Gwh. Le produzioni del parco eolico di Roccapalumba saranno valorizzate al meglio attraverso l'accordo sottoscritto con Google, che prevede la fornitura a quest'ultima dell'energia rinnovabile e delle garanzie di origine prodotte dal nuovo impianto.
L'avvio di Roccapalumba da "ulteriore impulso alla crescita del nostro portafoglio rinnovabile attraverso un impianto greenfield in Italia", afferma Paolo Merli, amministratore delegato di Erg. "I ricavi - aggiunge - relativi all'intera produzione saranno securizzati attraverso un Ppa ventennale di tipo pay as produced con una primaria controparte, fondamentale in un contesto di forte volatilità dei prezzi". (ANSA).









Scuola & Ricerca



In primo piano

Viabilità

Era stata riaperta pochi giorni fa, chiusa di nuovo causa maltempo la statale della Valdastico fra Folgaria e il Veneto

Il messaggio del sindaco di Folgaria, Michael Rech, sui social: «Il Servizio strade della PAT, viste le recenti previsioni meteo, per ragioni di sicurezza, ha deciso di chiudere dalle 19.00 di oggi lunedì 22 aprile, la SS 350 da loc. Buse al confine provinciale, fino alle ore 7.00 di mercoledì 24 aprile, salvo evoluzione meteo sfavorevole”»

CADUTA MASSI. Lo smottamento è avvenuto questa notte fra l'11 e il 12 febbraio
A NOVEMBRE. Uno smottamento nello stesso luogo pochi mesi fa