Un direttore europeo per il Met di NY

(ANSA) - NEW YORK, 11 APR - Il Metropolitan Museum di New York fa una scelta europea per il suo nuovo direttore: Max Hollein, viennese, dal 2016 direttore del Fine Arts Museum di San Francisco, si insedierà ad agosto. 48 anni, Hollein è il decimo direttore della storia del Met e il primo in 60 anni scelto fuori dalla rosa dei curatori del museo dopo una serie di "interni": Thomas Campbell, Philippe de Montebello, Thomas Hoving e James Rorimer. Campbell, britannico ed esperto di arazzi antichi, era stato costretto alle dimissioni dopo che un colossale buco di bilancio aveva portato a ridimensionamenti di programmi e personale e, per la prima volta in decenni, all'imposizione del biglietto a pagamento per i non residenti dell'area di New York.    Il Met è corso ai ripari. Hollein ha studiato economia oltre che storia dell'arte ed è considerato un maestro del fundraising. Ha cominciato la carriera al Guggenheim alla fine degli anni '90 e dirige musei da quando aveva trent'anni. Tra le specialità, anche le nuove tecnologie.