Corpi “esplosivi” per il doping 

La scoperta. I carabinieri e il Nas hanno trovato nelle abitazioni di due giovanissimi body-builder della val di Fiemme anabolizzanti e ormoni  Uno degli assuntori ha ammesso di aver avuto grossi problemi cardiaci. L’allarme: «Medici e preparatori scellerati ne consigliano l’uso»