Calcio

Sabato la Molveno Baby Cup 

Quarta edizione per il torneo Pulcini intitolato alla memoria di Carlo Bonetti

MOLVENO. Sabato si rinnoverà per il quarto anno consecutivo l’appuntamento con la Molveno Baby Cup, il torneo di calcio giovanile riservato alla categoria Pulcini e intitolato alla memoria di Carlo Bonetti, ex presidente, dirigente e prima ancora giocatore del Molveno Calcio, la società che promuove e organizza la manifestazione. Forte del successo riscosso nelle precedenti tre edizioni, il club ora presieduto da Alessandro Sartori ha deciso di portare il numero delle squadre partecipanti da 16 a 20, alla presenza di tutte e tre le formazioni che hanno inserito il loro nome nell’albo d’oro del torneo. Tra tutte le società presenti spicca il Parma Calcio, che tornerà a Molveno per difendere il titolo conquistato dodici mesi fa, mentre nel 2016 ad alzare il trofeo furono gli altoatesini dell’Fc Alto Adige che, al pari degli emiliani, scenderanno in campo per puntare al bis. Le società professionistiche iscritte sono in totale tre, grazie alla gradita presenza del Cittadella, a cui si aggiungono le quattro società di riferimento del movimento calcistico regionale: oltre al già citato Alto Adige, infatti, saranno a Molveno anche le formazioni Pulcini di Trento, Levico Terme e Virtus Bolzano, senza dimenticare i vincitori della prima edizione, i gialloneri del Comano Terme Fiavé, quindi Calciochiese, Arco, Bozner e i vicentini della Virtus Romano, giusto per citare alcune delle principali.

Il torneo si svilupperà in una prima fase a gironi che avrà inizio alle 9 del mattino e verrà disputata sui campi ricavati nell’attrezzato centro sportivo “Don Santo Goio” di Molveno, tre in erba naturale e uno in erba sintetica. Tutte le squadre accederanno alla seconda in programma nel pomeriggio, con le formazioni perdenti che andranno a comporre un ulteriore tabellone di recupero e potranno così proseguire la loro esperienza nel torneo, che ha come scopo primario quello di farsi promotore dei veri valori dello sport. Tra le due fasi ci sarà il pranzo, che si terrà all’interno dell’adiacente palazzetto dello sport, offerto a tutti i partecipanti dalla società organizzatrice Molveno Calcio e comunque aperto anche a genitori e appassionati. La conclusione della Molveno Baby Cup è prevista attorno alle 18.30, con la premiazione in campo di tutte le squadre partecipanti e la vivace sfilata conclusiva, uno dei momenti più belli e suggestivi dell’intera manifestazione.

LA COMPOSIZIONE DEI GIRONI

GIRONE A: Parma Calcio, Comano Terme Fiavé, Ravinense, Calcio Bleggio.

GIRONE B: Fc Alto Adige, Arco, Gardolo, Voran Laives.

GIRONE C: Virtus Bolzano, Calciochiese, Bassa Anaunia, Virtus Romano.

GIRONE D: Trento, ViPo Trento, Bozner, Predaia.

GIRONE E: Cittadella, Levico Terme, Calisio, Molveno.

L’ALBO D’ORO

MOLVENO BABY CUP 2017: 1. Fc Parma; 2. FC Bozner; 3. Us Bassa Anaunia. Miglior Portiere: Wiedenhofer Fabian (Bozner). Miglior Giocatore : Artese Mario (Parma)

MOLVENO BABY CUP 2016: 1. Fc Alto Adige; 2. Fc Bozner; 3. Usd Arco 1895. Miglior Portiere: Matteo Tamè (Predaia). Miglior Giocatore: Stefan Turrini (Fc Alto Adige)

MOLVENO BABY CUP 2015: 1. Comano Terme Fiavè; 2. Usd Arco 1895; 3. ViPo Trento. Miglior Portiere: Martino Bronzini (Comano Terme Fiavé). Miglior Giocatore: Philipp Pallweber (Naturno).