volley

La Delta Informatica scalda i motori

A2 femminile, allenamento congiunto con il Vilsbiburg: brilla la Michieletto

TRENTO. Un ghiotto antipasto, prima della portata principale che sarà servita mercoledì. Perché il primo dei due allenamenti congiunti fra la Delta Informatica e la formazione tedesca del Vilsbiburg è andato in scena martedì pomeriggio a Sanbapolis. Ed è stato tale, un vero e proprio allenamento congiunto. Con i due allenatori che hanno optato per disputare tre miniset partendo dal punteggio di 16-16, senza rotazioni in campo e con la conferma del punto dopo la caduta della prima palla. Questo prima di un set e mezzo giocato ancora con qualche regola speciale ma partendo dal punteggio di zero a zero.

In tutti questi diversi parziali disputati il successo finale è andato alla Delta Informatica di coach Nicola Negro: inizialmente nei tre mini set con parziali di 25-23, 25-17 e 25-19. Quindi una doppia affermazione per 25-23 e 15-13 nei due successi parziali. E mercoledì si replica. Anche se, con ogni probabilità, i due allenatori svolgeranno un allenamento congiunto più simile ad una partita. Così da cominciare a mettere un po’ di ritmo gara nelle gambe. Dalle 16.30 in poi i palloni torneranno a volare al Sanbapolis anche mercoledì, prima di recarsi la settimana prossima in Slovenia per la Kamnik Cup contro la Calcit Volley ed il Mladost Zagabria. Con, in mezzo, l’allenamento congiunto contro la Walliance Ata Trento di serie B1. Buona squadra questa formazione tedesca del Vilsbiburg, con buone fisicità, ed i presupposti sono per godersi mercoledì un incontro molto interessante.

Nell’allenamento congiunto di martedì, ovviamente, coach Nicola Negro ha fatto ruotare praticamente tutte le ragazze a propria disposizione, così da alternare lavoro fisico a scarico in campo. Spazio anche per le diverse giovani della formazione trentina, mentre in diverse situazioni in attacco ha ben impressionato Francesca Michieletto. Manca meno di un mese per la Delta Informatica all’inizio del campionato di serie A2, inevitabilmente il ritmo delle sfide per arrivare nelle migliori condizioni possibili all'esordio contro Cuneo dell’8 ottobre. Da quando bisognerà fare i conti con i punti in classifica, le vittorie e le sconfitte. (niba)