L’Under 17 non si ferma e punta a passare il turno 

La vittoria. Il 3 a 0 ha dimostrato tutte le ambizioni dei ragazzi di Visintini per andare avanti «Non facciamo conti: scendiamo in campo per vincere». Oggi la sfida diretta con l’Umbria

di Daniele Loss

Piglio. Fiorini e Spiro stendono la Basilicata: la Rappresentativa Under 17 sale in vetta al proprio girone agguantando l’Umbria e oggi si giocherà il passaggio del turno nella sfida diretta in programma alle ore 10.30 al “Comunale” di Segni. In virtù della miglior differenza reti alla formazione di Paolo Visintini potrebbe bastare il pareggio, a patto che la Toscana non superi la Basilicata con più di tre reti di scarto. A quel punto bisognerebbe incrociare i l risultato dei “nostri” con quelli degli altri gironi per stabilire le migliori seconde (tre su cinque) che accederanno alla seconda fase assieme alle vincitrici dei cinque raggruppamenti.

“Non faremo conti - commenta il Ct Visintini - e scenderemo in campo per vincere: l’obiettivo è il passaggio del turno, corroborati da due ottime prestazioni, quella di oggi (ieri, ndr) e quella fornita nella giornata d’esordio contro la Toscana”.

Contro la Basilicata è stata partita intensa sin dalle prime battute: i lucani si fanno vedere con una punizione di Leoni, che Marcolla respinge e poi un difensore allontana, mentre la replica trentina arriva al minuto 27 con il tiro di Fiorini, che impegna severamente Donnaianna.

Nel finale di frazione il Trentino “bussa” due volte: al 36’ meraviglioso calcio piazzato di Fiorini che aggira la barriera e spedisce la sfera proprio all’incrocio dei pali e, due minuti più tardi, Sartori imbecca in verticale l’attaccante dell’Alense che non fallisce a tu per tu con il portiere avversario.

Nella ripresa la formazione di Visintini controlla le operazioni, sfiora il tris con De Nardi e Kojdheli e nel finale trova il meritato terzo gol con Spiro, ottimamente assistito dal neoentrato Tognotti.