alpinismo

Battuto il Nanga Parbat in inverno. La bolzanina Lunger nella spedizione

Simone Moro centra l'impresa di conquistare la cima (8.125 metri) del monte mai raggiunta nella stagione invernale nonostante i numerosi tentativi

BOLZANO. C'è anche la bolzanina Tamara Lunger nella spedizione che ha raggiunto la cima del Nanga Parbat, 8.125 metri, in Pakistan, firmando la prima salita nella stagione invernale. La giovane 30enne si è fermata poco sotto la vetta mentre i suoi compagni Simone Moro, lo spagnolo Alex Txicon e il pakistano Alì Sadpara sono arrivati fino in cima. La conferma è arrivata dal campo base dalla moglie di Txicon. La spedizione è salita lungo la via Kinshofer, sul versante Diamir. La cordata è partita la notte di giovedì da campo 4, a 7.200 metri, ed è arrivata in vetta alle 11.37 (15.37 locali).